Questo sito contribuisce alla audience di

Post di Silvia Nelli

Disccupata, nato giovedì 14 giugno 1973 a Pisa (Italia)
Questo autore lo trovi anche in Frasi & Aforismi, in Umorismo, in Racconti, in Frasi per ogni occasione e in Proverbi.

Scritto da: Silvia Nelli
A me se fai schifo oggi, fai schifo anche domani. Non sono una bandierina che sta e va dove gli torna comodo. Se oggi ho un motivo per puntarti il dito, stai certo che domani non ci ripenso. La coerenza è alla base di una persona seria e vera. Dove non c'è coerenza non c'è serietà. Non serve che parli di te e ti descriva, stai dimostrando in modo impeccabile da solo che tipo di persona sei.
Composto venerdì 27 febbraio 2015
Vota il post: Commenta
    Scritto da: Silvia Nelli
    Mi sento bene con me stessa, mi sento bene dentro i miei principi, dentro le mie emozioni e mi sento nel posto giusto anche dentro le mie paure, i miei sogni mancati e quelli che ancora cerco di realizzare. Mi sento felice di essere quello che sono, perché non mi piego nemmeno più di fronte all'ignoranza e alla cattiveria, la stessa che un tempo invece mi spezzava proprio completamente. Mi sento coerente con ciò che fino ad oggi ho detto di essere, di volere e di credere. Mi sento bene con le persone uguali e simili a me, con quelle affini, e anche con quelle diverse e opposte, ma non mi sentirò mai bene vicino a coloro che, se pur fingendosi A, dimostrano di essere B. Un B molto scadente. E questo non perché sia per forza il mio A ad essere giusto, ma semplicemente perché ognuno sceglie di essere, di frequentare e di camminare al fianco di chi vuole.
    Composto giovedì 26 febbraio 2015
    Vota il post: Commenta
      Scritto da: Silvia Nelli
      Nella mia piccola modestia, nella mia piccola ma vera personalità tengo nascoste doti che decido di mostrare solo quando lo sento giusto e lo ritengo opportuno. Non saranno due lacrime versate in un attimo di debolezza ad impedirmi di avere "le palle" di mandare al diavolo coloro che non hanno capito niente di me! Non saranno due silenzi che piombano pesanti nei momenti di insicurezza interiore ad impedirmi di dire la mia a gran voce verso ciò che non ritengo giusto. Non sarà certo il mio modo semplice di vivere, la mia semplicità esteriore, a impedirmi di sentirmi donna. Donna... qualcosa che vive principalmente dentro di me. Quel qualcosa fatto di valori, di umanità, di dolcezza e di intelligenza. Non sarai tu, che sai vantare un copione da "finto gentleman" a farmi sentire sbagliata, anzi, mi sento più "giusta" che mai, diversa e fiera di esserlo. Non saranno coloro che giudicano, sparlano, inventano, a farmi pensare che devo cambiare, ma sarà solo verso la mia coscienza che porterò rispetto, e se essa sente di essere a posto con se stessa proseguirò a testa alta, senza rimpiangere ciò che ho lasciato dietro. Non bastano le parole a nascondere una faccia che non ha "volto". Non bastano le macchinazioni alle spalle a schiacciare e render cieca la mia intelligenza. Sono una persona semplice, piena di difetti, ma almeno sono vera. Io almeno vanto di poter dire che non mi nascondo mai dietro scuse patetiche, per questo non accetterò mai di avere il dito di certe persone puntato contro.
      Composto giovedì 26 febbraio 2015
      Vota il post: Commenta
        Scritto da: Silvia Nelli
        Non chiederti perché le persone compiono certe azioni, non sprecare tempo nel cercare di capire parole e gesti che non hanno senso né motivazione. Chiediti soltanto se sono le persone adatte a te, se sono le parole e i gesti che vuoi ricevere. Se la risposta è "no", non trattenerti oltre. Credimi, altro c'è da capire.
        Composto giovedì 19 febbraio 2015
        Vota il post: Commenta
          Scritto da: Silvia Nelli
          Facile è la vita per chi usa vivere girando fatti e parole a suo piacimento. Facile camminare in avanti e restare in piedi per chi non si è mai assunto colpe e responsabilità, perché è abituato a scaricarle sugli altri. Facile essere stimati, quando ci avvolgiamo in una finta anima, un finto volto e abbelliamo il nostro essere con finti valori e concetti che non abbiamo mai praticato. Io schifo in modo smisurato queste persone, preferisco essere chiamata stronza ma essere me stessa. Essere quella che si ama quando soffre, quando piange, quando ride e quando s'incazza. Non mi interessa il vociferare di persone che della mia vita non fanno parte. Credo sia essenziale mantenersi la stima delle persone anche dopo che ci hanno vissuto, anche dopo che hanno percorso un tratto di strada con noi. Questo è ciò che secondo me veramente conta!
          Composto domenica 15 febbraio 2015
          Vota il post: Commenta