Questo sito contribuisce alla audience di

I migliori post di Silvia Nelli

Disccupata, nato giovedì 14 giugno 1973 a Pisa (Italia)
Questo autore lo trovi anche in Frasi & Aforismi, in Umorismo, in Racconti, in Frasi per ogni occasione e in Proverbi.

Scritto da: Silvia Nelli
Si dice che il dialogo sia fondamentale. Oggi ho capito che anche parlare, essere sinceri, dire le cose come sono serve a poco. Stanca di essere sottovalutata da "buona". Io vivo in un mondo a parte e forse è un mondo dove c'è posto solo per me. Muori, rinasci e ti massacri di fatica per aprirti ancora, fidarti e ti accorgi che serve solo a farti morire di nuovo.
Composto mercoledì 8 febbraio 2017
Vota il post: Commenta
    Scritto da: Silvia Nelli
    In questo momento sembro una persona che non ha nulla da dare. Priva di ogni tipo di sentimento e volere. In realtà di cose da dare dentro me ce ne sono molte, forse più di prima. La differenza è che ho imparato a non mostrarle più e tenerle per me, evitando così di vederle usate e calpestate. Adesso il "bello" di me solo chi dimostra di meritarselo può vederlo e goderne. Per meritarselo serve affetto vero, sincerità e fatti concreti.
    Composto venerdì 22 gennaio 2016
    Vota il post: Commenta
      Scritto da: Silvia Nelli
      Non ho pianto per far crescere la tua soddisfazione, ma per alimentare la mia forza. Non ho risposto con rabbia per sembrare più forte, ma perché quando qualcosa mi "tocca" dentro e mi fa male io mi ribello. Non sono rimasta in silenzio per farti pensare che tu avessi ragione, ma perché in alcuni casi capisci che non ci saranno mai parole adeguate per chi non ha materiale per poter capire. Non ho sorriso di nuovo per nasconderti il mio dolore, ma per farti vedere che anche quelli come te possono diventare "passato"!
      Composto domenica 22 maggio 2016
      Vota il post: Commenta
        Scritto da: Silvia Nelli
        Eri patetico ogni volta che inventavi scuse per coprire i tuoi errori. Eri squallido ogni volta che giustificavi le tue azioni attribuendone la colpa agli altri. Eri vergogna ogni volta che senza pudore facevi la vittima della situazione di cui invece eri il carnefice. Tu sarai anche fiero di ciò che sei, ma se fossi in te mi guarderei bene dentro perché le belle persone non giocano, ma si mettono in gioco! Questa è la differenza!
        Composto domenica 4 dicembre 2016
        Vota il post: Commenta
          Scritto da: Silvia Nelli
          Non è vero che dubito di tutti e tutto, prendo solo le mie adeguate precauzioni. Le fregature fanno male e se da quel dolore non avessi imparato niente sarei una persona poco intelligente. Non mantengo le distanze perché mi sento "superiore", ma semplicemente perché ho tolto dal banco "offerte" la mia fiducia. Mi affeziono piano, valuto a lungo e mi apro poco perché adesso la mia "fiducia" sta in una cassaforte priva di combinazioni che solo la chiave dell'onestà è in grado di aprire.
          Composto giovedì 2 giugno 2016
          Vota il post: Commenta