Post di Salvatore Raimondo

Operaio, nato (Italia)
Questo autore lo trovi anche in Frasi & Aforismi, in Poesie, in Racconti e in Frasi per ogni occasione.

Scritto da: Salvatore
È meraviglioso guardarla mentre faccio l'amore, mi piace la sua soavità, limpida e trasparente come l'acqua di un ruscello che sgorga nella sua più totale freschezza, si lascia andare come fa un aliante, lasciandosi trasportare dal vento, gustandosi quei momenti di pura passione che la travolge, i suoi occhi chiusi sono l'emblema del momento. Brividi di sensazioni piacevoli la invadono in tutto il corpo, osservarla in quell'istante sembra in uno stato confusionale pazzesco, chi sei? Cosa fai? Non sa nulla, l'unica cosa che sa e che vuole, è non perdersi neanche un solo attimo di quel momento di autentico e strabiliante momento d'amore.
Salvatore Raimondo
Vota il post: Commenta
    Scritto da: Salvatore
    Non mi stanco mai di te e non ti stanchi mai di me, poiché la nostra voglia di stare insieme non ci basta mai, perché lo sai che lo voglio anch'io, ed io lo so che anche tu lo vuoi. Spogliarti e guardarti è un bisogno che non finisce mai, non servono parole tra noi, ci basta uno sguardo e ci ritroviamo nel letto a fare l'amore, e guardando il letto disfatto, mi fai diventare matto. È bellissimo rimanere abbracciati, nudi nel silenzio e in quel silenzio passionale, sentire la tua voce che mi dice, "è bellissimo essere innamorati come lo siamo noi". L'amore, è straordinario l'amore vero, l'amore sano, quello che non ti sazia mai, lui è forte e racconta di noi, parla di noi, vive di noi. Amore, tutto quello che voglio è continuare a far l'amore con te per sempre, e domani noi, saremo ancora e sempre noi.
    Salvatore Raimondo
    Composto domenica 25 ottobre 2015
    Vota il post: Commenta
      Scritto da: Salvatore
      Vorrei volare dove nessuno può vederti, tra alberi e fili d'erba, e mai verso quel sole che ti accecava e non vedevi dove andavi. Devo smetterla di prendermela con chi per natura è abituato a deludere, smetterla di essere una cavia e pagare gli sbagli degli altri, quelli che io non conoscevo, quelli che non mi appartengono. Devo solo trovare un minuto al giorno ed essere felice, e non importa dove siano quei sessanta secondi di felicità, se in un sorriso di un bambino, in un cane per strada che ti fa le feste, in un caffè al bar, nello sguardo sfuggente di sconosciuti per strada o in una telefonata inaspettata. Devo solo capire che la felicità è l'attimo di quei sessanta secondi sinceri, trovati per caso, devo solo convincermi che ventitré ore e cinquantanove minuti mi servono solo per respirare, so anche che devo fermarmi e avvicinarmi a quelli che cantano, raccontano storie, si godono la vita e hanno la gioia negli occhi, perché la gioia è contagiosa e riesce sempre a scovare una soluzione, laddove la logica si è limitata a fornire una spiegazione per l'errore. E ho capito anche che a volte la felicità c'è l'hai a portata di braccia, e non ha senso cercarla altrove, quando hai due occhi azzurri come i suoi che ti guardano sempre come se fosse il primo giorno che l'hai conosciuta, è questo il vero amore, e questa la felicità.
      Salvatore Raimondo
      Composto martedì 6 ottobre 2015
      Vota il post: Commenta
        Scritto da: Salvatore
        Sei così radiosa e raggiante quando mi guardi con quello sguardo intriso d'amore e quegli occhi penetranti. Non ci sono parole, è tutto fantastico. Tuffarmi nel tuo immenso è dolcissimo, perdermi nei tuoi occhi, abbandonarmi tra le tue braccia, sentire le tue mani che s'intrecciano con le mie, e cadere nell'oblio dei sensi mentre entro dentro di te è semplicemente straordinario. Sentirti tremare, tremare per quella passione che ti sta conquistando è sensazionale. Infine baciarti con tutta la passione che conosco e un'autentica magia di cosa l'amore sa regalare.
        Salvatore Raimondo
        Composto domenica 4 ottobre 2015
        Vota il post: Commenta
          Scritto da: Salvatore
          Ho capito che a volte la felicità ce l'hai a portata di mano, e non ha senso cercarla altrove. Ho capito che quando hai una persona accanto come la mia, devi ringraziare tutte le mattine Dio per avertela fatta incontrare. Ho capito il grande errore che ho fatto, ne ho parlato con lei e mi ha perdonato. Ho capito che cos'è il vero amore.
          Salvatore Raimondo
          Composto sabato 3 ottobre 2015
          Vota il post: Commenta
            Questo sito contribuisce alla audience di