Questo sito contribuisce alla audience di

Post di Roberta Di Stefano

Questo autore lo trovi anche in Frasi & Aforismi, in Poesie e in Racconti.

Un campo minato superato, le bombe son diventate fiori, esplosioni di polline, profumi, Squarci di una vita diversa, meravigliosa, il tempo di un sogno: la realizzazione di esserci dentro - viverlo - il risveglio. Chiudi gli occhi e sei felice per un po', sì, felice, in quel momento non importa più se ti sporchi di fango, se cadi nel vuoto, se il filo del maglione si impiglia in un ramo spoglio, non te ne accorgi che pian piano quel maglione si scuce, si sfila e tu corri corri e il ramo ti spoglia, più corri e più rimani nuda e non ti importa il freddo, non importa, nuda nell'anima, libera nel cuore, che paura che fa l'amore.
Composto sabato 12 dicembre 2015
Vota il post: Commenta
    Mi lascerai colorare la tua vita? La prima tinta sarà l'arancione, la seconda se lo vorrai, la scegliamo insieme, il pennello lo impugniamo insieme, e non preoccuparti se ci sporcheremo un po' i vestiti di grigio, il viso di rosso, il braccio d'azzurro perché la vita è così, ma puoi scegliere: o ti lasci schizzare e sporcare dalle pozzanghere che casualmente calpesti nel tuo percorso, oppure decidi di dipingere tu sulla tela della vita, ed essere tu a decidere i colori, puoi farlo, tutti possiamo decidere i nostri colori, e tutti possiamo decidere con chi e come condividere la nostra porzione di tela. La vita è solo tua, non della distanza, non del tempo, non delle altre persone, ciò che provi non puoi sopprimerlo perché il mondo ti impedisce di farlo fiorire.
    Composto domenica 19 aprile 2015
    Vota il post: Commenta
      L'amore non è razionale. L'amore a 14,18,20,32,50,86 anni non è razionale. È come quando non puoi obbligare te stesso a non sorridere quando ti viene da ridere, certo puoi camuffarlo, ma il riso rimane, dentro di te sai ciò che ti ha scaturito la risata. Allo stesso modo i sentimenti, non sono controllabili.
      Composto domenica 19 aprile 2015
      Vota il post: Commenta
        Annullarsi, trasfigurarsi dentro personaggi di un libro mai esistito, pagine di una vita utopica. Incapace di definire la parola amore, incapace di inserirla nella giusta frase. Annullare tutte quelle stupide e banali sensazioni, fondate sul nulla, su castelli di sabbia fragili ad un soffio del grande Vento. Paura. Illusioni, quell'amore che "oggi m'illude che ieri t'illuse". Assolvimi da questo peso, spogliami da questi pensieri, porteranno solo a ferirmi, non sei tu colui che può proteggermi nelle sue braccia, non mi vedrai mai come ti vedo io, illusioni. Allontanati, difendimi, paura.
        Vota il post: Commenta