Post di Raffaella Frese

Poetessa e scrittrice, nato domenica 27 febbraio 1977 a Basilea (Svizzera)
Questo autore lo trovi anche in Frasi & Aforismi, in Poesie, in Racconti e in Frasi per ogni occasione.

Scritto da: Raffaella Frese
Scrivere di se stessi è un grande privilegio, criticarsi, ammettere di avere sbagliato è da persone vere e umili, le quali affrontare con dignità ciò che la vita gli dà, senza troppi rimugini, senza troppe lamentele. Fieri di ciò che sono, lieti di ci che vivono. Scrivere ogni minima riga della propria esistenza, senza calcolarne l'insignificante, apprezzando i valori della quotidianità non ha prezzo, perché; essere protagonisti della vita, significa scrivere ogni singola trama della propria eternità, senza seguire schemi indotti da una società troppo piena di se e senza rispetto altrui.
Raffaella Frese
Composto venerdì 17 novembre 2006
Vota il post: Commenta
    Scritto da: Raffaella Frese
    Mi piace ascoltare le melodie di un cuore sincero, in esso trovo conforto. Un cuore sincero sa toccare l'anima perché vive di sentimenti veri, unici ed autentici. Un cuore sincero sa trasportare la realtà nei sogni e i sogni nella realtà. Su un cuore sincero si possono edificare fondamenta solide da cui poi poter costruire valori importanti come fiducia, rispetto, amicizia e amore. È sempre pronto a porgerti la sua mano, è sempre pronto a dispensare gratuitamente una parola di conforto, è sempre pronto ad attingere, buon umore ed allegria nell'anima di chi gli sta intorno. Un cuore sincero sa sempre raccogliere e donare amore e tra le pagine della sua esistenza, tra una lacrima ed un sorriso, riesce sempre a scrivere con la penna dell'umiltà e dell'armonia.
    Raffaella Frese
    Composto martedì 4 maggio 2004
    Vota il post: Commenta
      Scritto da: Raffaella Frese
      Ci fu un tempo che la dignità era cara come lo è la vita. Non era in vendita, ma soprattutto non si svendeva, come un qualche cosa che ora non serve più perché in esubero, oppure come uno straccio vecchio al mercato. Un tempo a piedi nudi si venerava la vita, e quella dignità era un bene tramandato in generazione in generazione, perché la semplicità era la padrona di una casa; umile, calorosa e ospitante. Ora invece la responsabilità di quale scarpe indossare, di quale vestito mettere, per non essere fuori moda, ha reso tutto superficiale e freddo. Privo di ogni valore, dove la morale non ha più importanza e le cose banali sono all'apice dello squallore e tristemente sono divenute cose importanti, immancabili e insostituibili.
      Raffaella Frese
      Composto venerdì 17 giugno 2005
      Vota il post: Commenta
        Scritto da: Raffaella Frese
        Ci sono tanti tipi di fotocopie, quelle riuscite male, quelle un po' sbiadite, quelle che vogliono a tutti i costi assomigliare all'originale. Ma le copie perfettamente riuscite non esistono. L'originale avrà sempre un qualcosa in più, un qualcosa che non sarà mai all'altezza dell"apparire delle comparse di carta, che tristemente si sentono superiori e senza chiedere permesso annegano nella loro stessa stupidità. L'originale non sarà mai all'altezza della presunzione di essere migliore.
        Raffaella Frese
        Composto mercoledì 15 giugno 2005
        Vota il post: Commenta
          Scritto da: Raffaella Frese
          Sai cosa c'è, che prima di etichettare qualcuno, forse sarebbe meglio, conoscerlo prima, avere la consapevolezza di ciò che ha vissuto, di cosa ha patito, di cosa ha voluto sopportare per andare avanti. Non bisogna giudicare le persone con un'occhiata e via. Non sempre l'abito fa il monaco o viceversa. Le etichette hanno valore solo sugli oggetti, sulle persone acquistano tutt'altro nome, infatti portano il marchio di egoismo e cattiveria, cattiveria gratuita che annega nella superficialità di chi la sente.
          Raffaella Frese
          Vota il post: Commenta
            Questo sito contribuisce alla audience di