Questo sito contribuisce alla audience di

Diario


Scritto da: Fily Russo
Non è mancanza di fiducia verso il prossima la mia, ma consapevolezza che nessuno ci amerà più di quanto noi amiamo noi stessi. Noi riflettiamo sugli altri inconsapevolmente quello che sentiamo di noi stessi, quello che proviamo per noi, ecco perché il principio dev'essere di "amarsi". Amarsi a tal punto da poter poi far emanare questo amore dalla nostra vita, perché quando ci si ama, si amano gli altri e la vita prende il gusto delle cose migliori fino ad apprezzarne ogni omaggio che ne fa.
Composto domenica 18 dicembre 2016
Vota il post: Commenta
    Scritto da: Fily Russo
    Alla fine devi accantonare tutto. Tutto quello che ti fa male, tutto ciò che ti ha fatto bene un tempo ma adesso ti sta solo facendo soffrire. Accantona per sempre chi ti fa male gratuitamente, chi di te non ha capito niente. Accantona, discorsi e chiarimenti e poi fai un bel sorriso grande. Un sorriso che mostri quanto sei felice. Un sorriso che doni a tutti la bella sensazione che sei felice. Un sorriso che arrivi a chi ancora pensa che ogni azione cattiva che fa ti può far stare male. Tu sorridi, accantona, poi infine abbandona tutto ciò che lenisce la tua persona, una volta è per sempre.
    Composto domenica 18 dicembre 2016
    Vota il post: Commenta
      Scritto da: Silvia Nelli
      Potevamo urlarla insieme quella voglia di vita e di libertà. Potevamo essere "unici" in un mondo di amori tutti uguali. Potevamo essere diversi forse, ma perfetti insieme. Ti avrei insegnato quanto vale un'emozione e un sentimento. Ti avrei fatto vedere la bellezza di due occhi che si chiudono mentre due labbra si avvicinano. Ti avrei insegnato la poesia che può nascondersi dietro tutto ciò che tu hai sempre vissuto in modo superficiale. Mentre facevo tutto questo, tu mi avresti insegnato quanto sia possibile sentirci "invincibili" respirando libertà e vento. Mi avresti insegnato a non piangere più per cose stupide, ma ad essere abbastanza egoista e bastarda da fregarmene. Potevo portare alla luce la tua dolcezza e tu avresti dato più polso alla mia forza. Mi avresti insegnato che dietro i peggiori modi può nascondersi un mondo meraviglioso. Un mondo che hai scelto di lasciar morire per orgoglio ed egoismo e io per non morire insieme a te ho scelto di andarmene via... lontano e per sempre.
      Composto domenica 18 dicembre 2016
      Vota il post: Commenta