Questo sito contribuisce alla audience di

Diario


Scritto da: Gerry
Mentre sto dormendo apro gli occhi, volto il capo alla mia sinistra e là in fondo scorgo ancora il letto vuoto. Rivolgo lo sguardo vero l'orologio e con grande stupore mi accorgo che è quasi l'alba, mio Dio... esclamo... ancora mio figlio non è tornato, cosa sarà successo?... sussurro dentro di me. Passano una manciata di secondi, la mia preoccupazione svanisce, mi viene in mente che quella notte avrebbe dormito a casa di amici. Buia la notte, triste il silenzio, ma lo è ancor di più se ti accorgi che manca qualcuno a cui vuoi bene. Buona notte piccolo mio.
Composto lunedì 1 gennaio 2007
Vota il post: Commenta
    Scritto da: Silvia Nelli
    Svariati incontri sbagliati possono portarti a rischiare di perdere quello giusto. Un incontro sbagliato ti cambia, ti chiude e fa in modo che le cose migliori che hai donato e non sono state apprezzate vengano schiacciate in fondo a se stessi... dimenticate e trascurate. Un incontro sbagliato può alzare muri indefiniti, ruvidi e potenti che quasi ci stringono come in una morsa. Ricordate che gli incontri sbagliati hanno la capacità di insegnare a portare con sé l'esperienza tratta da essi. Non fate l'errore di lasciarvi dominare dalle paure facendo di voi stessi le "vittime" di angosce e diffidenze perché chi vi sta scegliendo avrà bisogno di altro da parte vostra. Nessuno, credetemi... nessuno resta dove non sta bene... quindi se mai vi trovate di fronte a qualcuno che potrebbe cambiarvi la vita rendetelo felice e lasciate spazio ai dubbi solo laddove le paure siano fondate da fatti relativi al presente e non da un "bastardo" che nel passato ha fatto di voi il suo burattino.
    Composto lunedì 6 febbraio 2017
    Vota il post: Commenta
      Scritto da: Patrizia Luzi
      Dobbiamo imparare a lasciare andare le cose e le persone alle quali ci siamo aggrappati, soprattutto quando capiamo che invece di farci bene ci fanno stare male. Tanto prima o poi un cambiamento nella vita di ognuno arriva sempre e anche se il distacco ci farà soffrire, apriamo il nostro cuore a qualcosa di nuovo. Sarà come prendere una boccata d'aria fresca.
      Composto lunedì 6 febbraio 2017
      Vota il post: Commenta