Diario


Scritto da: Silvia Nelli
Io non so come gestiate i vostri rapporti, ma per me la coerenza sta al primo posto. Vi vedo farvi commenti amichevoli, scambiarvi parole d'effetto e frasi di lealtà e fratellanza. Mentre lo fate vi osservo e mentre noto il piacere che mettete nel giudicare il resto del mondo mi viene quasi la nausea. Io non so come gestiate i vostri rapporti e non sta a me dirvelo. Però credetemi, guardando voi che vi offendete e vi pugnalate alle spalle per poi scambiarvi frasi d'amore fraterno facendo di voi stessi un esempio di lealtà e di rispetto la mia autostima sale alle stelle!
Composto giovedì 11 maggio 2017
Vota il post: Commenta
    Mi faresti vedere il sole che ti porti dentro? Mi piacerebbe tanto parlare con te più del sole, che della pioggia che ti porti dentro; potrei forse risultare egoista nel dirti questo, ma vedi, la pioggia non può mandare via la pioggia, perciò ti prego, parlami del tuo sole, mostrami la tua bellezza, perché se la pioggia non può lavare via la pioggia, il sole può asciugare le tue lacrime, la bellezza può ravvivare il tuo cuore, e il sorriso che nascerà sul tuo volto scaccerà via ogni tempesta; per questo vorrei non dimenticassi mai che dentro di te c'è anche il sole, perché non c'è tempesta che il sole non riesca a sedare.
    Composto giovedì 11 maggio 2017
    Vota il post: Commenta
      Scritto da: Silvia Nelli
      Non mi sono mai posta il problema se nel perdermi poi mi sarei dovuta ritrovare. Non mi ha mai spaventato il dolore, la mancanza di forza oppure il rischio di farmi male. Laddove trovo motivazione vado fino in fondo anche a costo di farmi male e lasciarci una parte di me. Ho imparato però che laddove mi rendo conto che sto combattendo una "battaglia persa", un attimo prima di morire so prendere la decisione di andarmene. Fino al limite del possibile sì! Fino a perdere me stessa definitivamente, no!
      Composto giovedì 11 maggio 2017
      Vota il post: Commenta
        Questo sito contribuisce alla audience di