Questo sito contribuisce alla audience di

Post di Michael Sanna

Nato giovedì 19 dicembre 1996 a Viterbo (Italia)
Questo autore lo trovi anche in Frasi & Aforismi e in Frasi per ogni occasione.

Scritto da: Michael Sanna
Già mi mancano tutte le giornate passate insieme, tutte le ore e tutti i minuti spesi a guardarci e a sognare un futuro migliore per noi. Mi mancherà tutto questo, mi mancherà la tua voce assillante in macchina, mi mancherà fare quel viaggio di mezz'ora ogni singolo giorno, mi mancherà vederti accanto nel letto, mi mancherà la tua faccia appoggiata sul mio cuscino, mi mancherà il tuo respiro quando dormi, mi mancheranno i tuoi occhi color zaffiro, così belli quando si aprono che mi lasciano a bocca aperta, mi mancheranno le tue espressioni da ragazzina immatura, mi mancheranno le tue labbra color pesca, così soffici e fresche, mi mancheranno le tue braccia che mi stringevano, mi mancherà il tuo odore, mi mancheranno tutti quei baci e tutta la passione che ci mettevamo, mi mancherà tutto di te... mi mancherai.
Composto domenica 15 gennaio 2017
Vota il post: Commenta
    Scritto da: Michael Sanna
    Quando devo dirti qualcosa di così importante, posso solamente scriverla perché quando ti ho davanti arrossisco, non riesco a parlare e mi perdo sempre di più nei tuoi occhi.
    So che ti farà male sapere che ho deciso di andarmene, non per un mio capriccio, ne per mia volontà, bensì per noi, per una prospettiva di un futuro migliore, perché nonostante tutto io non credo di valere più dei tuoi sogni, e pensare che tu voglia gettare il tuo futuro per me, beh, mi fa star male.
    Credo che ti meriti di meglio, qualcuno migliore di me.
    Non voglio vederti tra vent'anni con gli occhi pieni di rimpianti, ma soprattutto non vorrei mai impersonarmi in quei tuoi rimpianti.
    Preferisco partire oggi e lasciarti con la certezza che nonostante tutto ciò che ci è capitato in questi anni, nonostante tutte le critiche fatte dalle persone, nonostante il continuo rifiuto da parte dei tuoi, ti amo.
    Grazie per essermi stata accanto e grazie per avermi sopportato per tutto questo tempo.
    Composto giovedì 20 ottobre 2016
    Vota il post: Commenta
      Scritto da: Michael Sanna
      È che non mi è facile dormire ormai. Ogni notte che mi metto al letto e ripenso a tutti i miei errori, ce n'è sempre uno che spicca e che mi fa così tanto male. Il problema non è conviverci ma avere la consapevolezza del fatto che non si potrà mai più rimediare a tale errore come ho scritto prima, quella specie di poesia, parlava della gelosia. È vero, forse, almeno credo di essere troppo geloso, di avere dei comportamenti sgradevoli, dei comportamenti ingiusti, di essere troppo stronzo, troppo infantile, ma sopratutto, di avere quel brutto problema di incolparti di ogni mio problema. Il fatto è che non mi è facile vivere così, per un ragazzo come me, un ragazzo così semplice, così stupido, così genuino, o più semplicemente, così senza aspettative dalla propria vita, non mi rimane facile avere una vita così, troppo al di sopra. Non mi sarei mai immaginato una tale vita, una vita così piena di cose, di persone, di amore ho sempre avuto la consapevolezza di aver un futuro solitario, un futuro brutto, freddo, senza un minimo di affetto. E purtroppo è così, la gelosia e i miei stupidi comportamenti stanno rovinando l'unica cosa che possa contare realmente nella mia stupida vita, sto rovinando te, te... l'unica cosa bella che mi sia capitata nella vita. E l'unica cosa bella che mi rimarrà nonostante i miei stupidi errori da bambino immaturo, Dio quanto vorrei tornare indietro e pensare bene prima di dire e fare quelle cose di cui mi sono già pentito. Ormai ciò che è stato fatto è andato, l'unica cosa mi è rimasta da fare, l'unica cosa possibile è scusarmi con te, per ogni dannata cazzata che ho fatto, per ogni cosa fatta e detta che possa averti ferito in qualunque modo. Scusa se non sono il ragazzo che ti saresti immaginata.
      Composto mercoledì 1 giugno 2016
      Vota il post: Commenta