Questo sito contribuisce alla audience di

I migliori post di Ivan Cuba

La mia, nato martedì 1 marzo 1966 a Genova (Italia)
Questo autore lo trovi anche in Frasi & Aforismi, in Poesie e in Frasi per ogni occasione.

Scritto da: Ivan cuba
Quante volte salivo in macchina e volavo verso te amore mio. Quante volte ti pensavo e già sognavo, di stringerti tra le mie braccia. Quante volte arrivavo e poco dopo dovevo già partire, solo il tempo folle di amarti e dirti quanto ti volevo. Quante volte avrei voluto rimanere per sentire quel profumo intenso invadere la mente e il calore del tuo corpo unito al mio. Quante volte ancora il mio cuore impazziva al ritmo del tempo che scorreva nell'attesa di un tuo bacio. Quante volte, mai abbastanza ti ho desiderato e quante ti ho guardato negli occhi sempre più innamorato. Quante volte... quante... Quante volte ancora adesso mi giro e non ti vedo più sorridere nei giorni miei.
Composto venerdì 30 settembre 2016
Vota il post: Commenta
    Scritto da: Ivan cuba
    Benvenuti nella realtà del nuovo mondo materiale, gente a cui cade un iphone e si dispera, mentre poi se vede una persona bisognosa d'aiuto, in difficoltà, va avanti, oltre come se nulla fosse. Purtroppo i valori si sono invertiti, tempi moderni del nuovo progresso, dove alle cose diamo un valore, mentre le persone valgono poco o nulla, è l'era dell'indifferenza, dell'egoismo.
    Vota il post: Commenta
      Scritto da: Ivan cuba
      Quello che ricordo, quello che rivivo fa parte di noi, anche quando non sei qui. Forse avrai vinto tu, me l'avevi detto, dimenticarsi di te non era così semplice. Io non lo so sicuramente mi manchi, mi manca tutto di te, di noi. Se questo era scritto nel destino, non saprei, sicuramente chi ci ha perso è stato l'amore, quello che noi... rendevamo unico insieme.
      Composto lunedì 17 ottobre 2016
      Vota il post: Commenta
        Scritto da: Ivan cuba
        Questa non è una situazione normale, solitamente vedo o bianco o nero. Questa storia inebria i pensieri, pensieri di noi. Quello che è successo non si può controllare, non c'è ragione che dica al cuore cosa provare, cosa credere, cosa è così importante. Come svegliarsi una qualsiasi mattina e renderla speciale, un nuovo giorno da iniziare insieme.
        Composto giovedì 13 ottobre 2016
        Vota il post: Commenta