Questo sito contribuisce alla audience di

I migliori post di Ivan Cuba

La mia, nato martedì 1 marzo 1966 a Genova (Italia)
Questo autore lo trovi anche in Frasi & Aforismi, in Poesie e in Frasi per ogni occasione.

Scritto da: Ivan cuba
Se incontri una persona che ti fa sentire bene, non può essere sbagliata. Se quella persona ti apre il cuore, se ti ruba un sorriso, se ti fa sentire un uomo importante, amato, innamorato. Se quella persona ti parla e tu sei li ad ascoltarla, perché senti il suo cuore è nelle parole, anche quando l'umore è di un altro colore, se quella persona con una sola parola ti illumina l'anima, se quella persona la senti così vicina da sfiorarla nei tuoi pensieri, quella persona non vedi l'ora di vederla per vivere tutte l "emozioni e metterle in quell'abbraccio così intenso da unire i cuori, sentire il respiro sulla pelle, il profumo che ti cresce in quell'abbraccio da cui non vorresti mai staccarti, per farla sentire a casa, protetta... e se quella persona è la persona più importante della tua vita, se quella persona a il tuo nome, allora la mia emozione non conosce confini, perché l'amore che provo va oltre ogni mio pensiero, oltre quel desiderio di averti mia, oltre le parole, perché non riuscirei mai a descriverle tra le righe di una frase, tu l'insieme dei miei sogni... tu un vero amore, quello che cerco in mille parole, ma a cui posso dare un senso, ed ha un solo nome..." il tuo amore"
Composto lunedì 11 aprile 2016
Vota il post: Commenta
    Scritto da: Ivan cuba
    Cè una cosa che non ho avuto il tempo di dirti, non ha importanza se con te ho passato solo pochi minuti, poche ore, perché sono stati i momenti più belli della mia vita. Difficilmente accade e capita raramente di avere vicino la persona che ami. Volevo solo dirti che mi hai reso felice, una felicità che non avevo mai provato e forse non proverò mai più. Nonostante tutto può sembrare banale ma solo per chi non ha mai conosciuto il vero amore... "tu".
    Composto domenica 6 novembre 2016
    Vota il post: Commenta
      Scritto da: Ivan cuba
      Quante volte salivo in macchina e volavo verso te amore mio. Quante volte ti pensavo e già sognavo, di stringerti tra le mie braccia. Quante volte arrivavo e poco dopo dovevo già partire, solo il tempo folle di amarti e dirti quanto ti volevo. Quante volte avrei voluto rimanere per sentire quel profumo intenso invadere la mente e il calore del tuo corpo unito al mio. Quante volte ancora il mio cuore impazziva al ritmo del tempo che scorreva nell'attesa di un tuo bacio. Quante volte, mai abbastanza ti ho desiderato e quante ti ho guardato negli occhi sempre più innamorato. Quante volte... quante... Quante volte ancora adesso mi giro e non ti vedo più sorridere nei giorni miei.
      Composto venerdì 30 settembre 2016
      Vota il post: Commenta