Questo sito contribuisce alla audience di

Post di Giovanni Battista Quinto

Dott. in Scienze della Formazione e dell'Educazion, nato sabato 24 giugno 1978 a Lauria (Italia)
Questo autore lo trovi anche in Frasi & Aforismi e in Poesie.

Cogli un sorriso, non farlo scappare, riempi il tuo cuore di luce e calore, rigenera gli occhi ammirando un bel fiore; sappi che l'esser potrebbe mutare. Ringrazia il Signore, se puoi respirare. Ringrazia il Signore, se puoi camminare. Ringrazia il Signore, se puoi lavorare. Ringrazia il Signore, per la luce ed il sole; per il flebile vento che carezza un bel sogno, una spiga di grano estasiata al tramonto. Svariate volte ci capita di conferire priorità esagerata ad aspetti o situazioni che non necessitano di tante, oserei dire... troppe attenzioni. Ci lamentiamo per poco, per il sol fatto che il lunedì sia l'inizio di una nuova settimana lavorativa.
Composto lunedì 20 marzo 2017
Vota il post: Commenta
    È bene agire sempre con cuore sincero... perché solo l'originalità eleva l'individuo rendendo lo stesso davvero libero! Molti confidano in un agire effimero, fatto di imbrogli, di atti illeciti che generano, a lungo andare, soltanto negatività e stravolgono il senso pieno e profondo di libertà tramutando a piacimento ciò che più aggrada. Ognuno ha bisogno della propria libertà. Ma la libertà è fare ciò che più ci piace, sconfinando magari nella disonestà? No! Tutto ciò, a mio avviso, è vera schiavitù; ad es: l'essere schiavi di ossessioni quali l'esibizionismo, le ambizioni, il denaro, la materialità, il sesso, il desiderio di emergere a tutti i costi prelevando un po' da ogni parte per poi creare guazzabugli giganteschi... e per portare in giro i nostri falsi talenti dei quali ci vantiamo apertamente con grida disumane e prepotenti emesse a pieni polmoni e senza premure o attenzioni verso il prossimo, sbandierando qualità eccellenti rubate all'ignaro produttore di pensieri, opere ed abilità varie. Il mondo non sarà mai pienamente libero, finché regnerà la disonestà, fin quando l'egoismo e l'alterigia non cesseranno di mietere vittime.
    Composto domenica 19 marzo 2017
    Vota il post: Commenta
      Mi rivolgo ai tifosi sfegatati ed agli psicopatici del calcio: ma qualche calciatore, alla fine del campionato, vi ha mai donato un centesimo del suo "meritato" guadagno? Non credo. E allora abbiate un minimo di consapevolezza conferendo al calcio il suo ruolo primordiale: quello di intrattenere, non di creare fazioni o lotte feroci tra svariate città.
      Composto venerdì 17 marzo 2017
      Vota il post: Commenta