Questo sito contribuisce alla audience di

Scritto da: Giorgia Stella
Un conto è illudersi. Un conto è sperare. Ma in fondo la vita si vive così: con l'enorme speranza che qualcosa di bello può sempre accadere.
Scusate, ma mi permetto di dissentire, forse il concetto, non certo il modo di esprimerlo però è simile. Vi ho fatto notare frasi copiate del tutto, identiche in ogni parola, di autori qui presenti, stracopiate in maniera inequivocabile ad altri autori Famosissimi, e mi avete risposto che l'autore in questione l'aveva reinterpretata, Reinterpretata? Identica? Quando comincio a scrivere c'erano al massimo tre frasi del caffè, ora sono tutte così, con mie parole, e la parola dolce, e una parola gentile, persone che profumano di buono come il caffè, tutti miei concetti, eppure le accettate tutte, anche se sono mie fotocopie. Intendiamoci, non è che si diventa famosi qui, ma è il principio. A cosa serve pensieri e parole, se poi chi sente di scrivere una cosa deve essere copiato in tutto? Siamo tutti buoni e bravi così. Grazie e scusate se mi sono dilungata.
Sì, e vero che Il concetto di "profumo di caffè", la parola "dolce" o "gentile" sono nell'uso comune, ma è anche vero che, se questi concetti vengono scritti in una frase nella stessa sequenza in cui li scrivo io, non sono più concetti, ma copiature. E ancora molte ne troverete. C'è una pagina che legge i miei, e il giorno dopo, cambia appena qualcosa, li posta e poi li mette qui, oppure prende una parte di frase mia, la accosta ad un'altra parte, sempre mia, e la scrive qui. Giusto per mettervi a parte. Grazie.
Composto domenica 1 maggio 2016
Vota il post: Commenta
    Scritto da: Giorgia Stella
    Ringrazio il nuovo anno che verrà. Ringrazio per tutto ciò che porterà. Ringrazio se potrò sorridere, amare, capire, abbracciare, offrire, accogliere e imparare. Ringrazio se, alle persone che amo e camminano con me, nella strada della vita, vorrai donarmene di nuove, affinché io possa sentirmi più ricca e più forte con la forza dell'amore.
    Composto martedì 22 dicembre 2015
    Vota il post: Commenta