Questo sito contribuisce alla audience di

Post di Francesca Pandolfo

Studentessa, nato venerdì 8 gennaio 1999 a Pinerolo (Italia)
Questo autore lo trovi anche in Frasi & Aforismi.

Scritto da: Francesca Pandolfo
Come si fa quando capisci che bisogna lottare anche per star bene con gli altri e mentre ci provi perdi tutto ciò che hai creato per te stesso? Le lotte superate, i concetti consolidati, il futuro chiaro e l'essere, l'anima e l'io in armonia. Quando hai lottato anni per riuscir a star bene prima di tutto con te stesso, accettarti e accettare la tua vita... e alla fine non ti rimane né l'uno, né l'altro?
Vota il post: Commenta
    Scritto da: Francesca Pandolfo
    Il dolce rumore delle gocce di un acquazzone estivo che accarezzano foglie e ne colpiscono altre. Una boccata d'aria fresca con volto d'erba bagnata da respiro ai miei polmoni e alla mia anima, esausti con i miei pensieri, dalla notte afosa come il cuore dell'Inferno. Oh come vorrei fosse eterno. Un limbo senza tempo, senza giorno senza notte, senza caldo senza freddo. Sospeso, in silenzio.
    Vota il post: Commenta
      Scritto da: Francesca Pandolfo
      Senti solo il bisogno di sentire sulla pelle l'aria fresca di un tramonto bollente d'agosto, di sprofondare nella freschezza delle lenzuola di un letto mai provato, di sentire il rosso e l'arancio del sole debole che ti accarezza le palpebre chiuse, come veli di velluto e lascia spazio all'azzurro pastello e il blu notte che mischiandosi con l'orizzonte, prende a far parte del mare e ti dissuade. Di sentire il silenzio degli uomini e il dialogo incessante del mondo, della natura, delle cose e della natura delle cose. Di sentirsi coprire gli occhi da mani delicate ma possenti. Sentire un bacio sulla fronte da labbra calde. Di perdersi in un attimo e viverlo come se fosse una vita intera.
      Vota il post: Commenta
        Scritto da: Francesca Pandolfo
        È voler scappare via, esser presi per mano e correre per le strade di una città sconosciuta ma che per qualche strano motivo ci sembra casa nostra. Ridere con passione e furore, tenersi per mano e respirare l'aria fresca, riempirsene i polmoni. Riempirsi i polmoni di libertà. E sarebbe bello, passare per le strade in corsa rallentando con i sensi appena ci si imbatte in un profumo, un colore acceso, un sorriso, una risata. Sarebbe bello, vivere tutto ciò che fa parte di qualcosa più grande di esso. Sarebbe bello vivere l'essenza della vita. Vivere la libertà, la felicità. Sarebbe bello, sentirsi completi, senza preoccupazioni. Sarebbe bello riuscire a pensare a niente, perché niente abbiamo bisogno di pensare. Sarebbe bello non avere una meta per una notte. Sarebbe bello che le notti diventassero il giorno di una seconda vita. Sarebbe bello trovare una persona che cerchi le stesse cose e le stesse emozioni che cerchi tu. Sarebbe bello...
        Vota il post: Commenta