Post di Francesca Genna

Impiegata, nato venerdì 26 maggio 1967 a Trapani (Italia)
Questo autore lo trovi anche in Frasi & Aforismi, in Poesie, in Umorismo, in Racconti e in Frasi per ogni occasione.

Scritto da: Fragolosa67
Uno sguardo all'America.
Dentro i sogni ci sono le aspettative per un futuro di grandezza. Dai sogni si cade e ci si schianta sul duro suolo. L'America e il suo sogno possono essere questo. Per un incanto la gente costruisce prospettive e parte all'avventura. Noi, lo facciamo ogni volta che decidiamo qualcosa di concreto che fa iniziare un nuovo progetto fatto di opportunità nuove e solide. Non so quanti tra tutti hanno conosciuto il sogno americano e lo stanno vivendo. So soltanto che ogni giorno milioni di individui iniziano ad inseguirlo e, per ciò che trovano lungo il percorso ad ostacoli si scoprono nella loro natura di preda o di fiera. Essere leone o gazzella durante la corsa ê essere America. Non abbiamo necessità di attraversare l'oceano per diventare noi stessi. Spesso viviamo all'interno del nostro territorio in un mare profondo ed incognito pieno di squali vivendo il silenzio delle profondità marine dentro la nostra anima che attende un miracolo. Non so perché ci aspettiamo qualcosa dagli altri. Sicuramente perché in noi alberga la consapevolezza di non essere soli e di vivere un destino comune. A venti anni è facile vivere di aspettative con lo sguardo fiero di un americano che crede nei valori progressisti. Quando il tempo scorre, molti tramonti si susseguono alle albe. È il momento che proviamo ad arrenderci di fronte a delle guerre mai vinte che chissà perché conoscono altri guerrieri vittoriosi. Essi non sono più duri e determinati di noi durante la ricerca "dell'oro del klondike". Probabilmente semplicemente più aggressivi. In queste spedizioni come per ogni fronte, molti nomi sono rimasti coperti dalla polvere che cancella la storia. Non rimangono impresse a terra le loro orme. Questo è il motivo per cui altri uomini dopo di loro percorreranno l'uguale sentiero soccombendo agli inganni. Non erano veri americani ma viaggiatori del mondo. L'uomo sicuro di se malgrado qualche sconfitta e qualche conquista è l'America. Egli fino a quanto non è spirato e gli occhi si sono sbarrati mantiene la sua fierezza.
Francesca Genna
Composto mercoledì 10 maggio 2017
Vota il post: Commenta
    Scritto da: Fragolosa67
    La vita ha pensieri muti e profondi.
    Un respiro eterno e la poesia.
    Ci vuole fantasia per rinascere ogni giorno.
    Forse semplicemente degli occhi da incontrare.
    Volontà è resistere al tempo, alla burrasca e ad un amore che ci resiste.
    Forza è ricominciare sempre da noi.
    Essere eroi è non morire quando la vita ancora ci chiama e ha molto da dire.
    Francesca Genna
    Composto lunedì 29 dicembre 2014
    Vota il post: Commenta
      Scritto da: Fragolosa67
      Come una stella come una roccia. Io sono polvere, domani pietra. Insieme a tutti. Chiesa di altri.

      Noi siamo le nostre emozioni. La musica che abbiamo dentro ci riporta a vivere il riflesso di un raggio di luce. La pioggia e le intemperie sono la nostra sofferenza, ma anche la grazia che ci fa crescere e comprendere. Un pianeta fra tanti pianeti che per morire attira ciò che ha davanti e all'ultimo istante, sprigiona energia in un esplosione d'amore per ciò che lascia. La vita siamo tutti. La vediamo ma non ci soffermiamo mai a carpirne l'essenza e i suoi segreti fatti delle stesse leggi dell'universo. Chi sono veramente? Un cosmo dentro un cosmo. L'eterno esistere di un soffio. Un segreto rivelato per chi sa guardare e il mistero di una morte che non esiste perché il respiro di Dio è eterno come il nostro cammino.
      Si decompone il mio corpo e gli elementi si separano. Torno ad essere essenza comune ad ogni specie e, se mi indurisco, contengo in me ospiti di vita.

      L'acqua, la terra, il calore di un raggio e il vento che mi lima. Io, dura pietra, divento molle se l'acqua mi scava e lascio che essa mi attraversi come sangue di oggi nelle vene. Tanta polvere trasportata dal mare, corrosa dal tempo e dal vento, seccata dal sole e scavata nuovamente dall'acqua casa di vermi e di piccoli insetti. Nutrimento di essi quando ero corpo decomposto e solo, nel mio destino di uomo.
      Francesca Genna
      Composto domenica 25 gennaio 2015
      Vota il post: Commenta
        Questo sito contribuisce alla audience di