Questo sito contribuisce alla audience di

Post di Erika Mancini

Libero professionista, nato martedì 14 agosto 1973 a Empoli (Italia)
Questo autore lo trovi anche in Frasi & Aforismi, in Poesie e in Frasi per ogni occasione.

Scritto da: Erika Mancini
È difficile danzare la vita con dignità e rispetto per se stessi ed a volte crediamo di non esserne capaci, quel ballo solitario che esprime l'apoteosi dell'anima non è per tutti, esser donna vera è la tua forza, la consapevolezza di ciò che sei e ciò che potrai essere. Quei piedi nudi che calcano il terreno sono la tua bellezza, i tacchi l'espressione esteriore di quella femminilità che custodisci dentro. Rivelati, esprimiti, libera. Prima l'anima parla, poi danza.
Composto martedì 17 maggio 2016
Vota il post: Commenta
    Scritto da: Erika Mancini
    A volte gli ostacoli sembrano insormontabili, la paura del dolore gioca a farli sembrare tali, spesso siamo volti a guardare lontano, troppo lontano, ma non "a fianco", intorno, attraverso se stessi. Sogni e desideri sono l'orizzonte da cui attingere forza, ma la vita è prima di tutto volgere il passo alla propria anima.
    Composto mercoledì 2 marzo 2016
    Vota il post: Commenta
      Scritto da: Erika Mancini
      Dimmi che un giorno riuscirò ad amarmi, che non sono sbagliata che le mie debolezze sono normali, che troverò l'attimo dove la confusione diventa silenzio e l'anima inizia a parlare, che avrò la forza di vivere sempre la realtà, con la faccia pulita ed il cuore in mano. Dimmelo... nonostante io viva delle piccole cose spesso perdo la forza di camminare, di correre e mi ritrovo a capire che vivere non è solo quotidianità, ma riuscire a far volare l'anima.
      Composto mercoledì 20 gennaio 2016
      Vota il post: Commenta
        Scritto da: Erika Mancini
        Ho imparato a non crearmi aspettative, i miei bisogni sono la loro origine. Quando sento bisogno chiedo, è difficile non avere bisogno o reprimerlo, saper chiedere è anche non chiudere le porte all'altro, ma non sempre per l'altro è il momento di dare, tutti abbiamo i nostri tempi e le nostre verità. Se non basta? Apro gli occhi, guardo oltre... questo non vuol dire non soffrire, ma semplicemente, aspettarsi niente, saper catturare tutto anche da ciò che all'apparenza è niente.
        Composto mercoledì 2 dicembre 2015
        Vota il post: Commenta