Questo sito contribuisce alla audience di

Post di Cristian Di Napoli

Nato mercoledì 20 agosto 1986 a Roma (Italia)
Questo autore lo trovi anche in Frasi & Aforismi, in Poesie, in Racconti e in Frasi per ogni occasione.

Scritto da: Cristian Di Napoli
Sapete, credo che alla fine, la parola chiave di tutto sia il coraggio. Il coraggio di amare, di credere, di sognare. Il coraggio di andare oltre i propri limiti. Quello stesso coraggio che ci spinge a lottare ogni giorno per dimostrare al mondo che siamo vivi. E che non abbiamo intenzione di arrenderci mai. Pensateci bene, a tutto quello che avreste raggiunto se non aveste avuto paura. E allo stesso tempo chiedetevi se valeva la pena restare fermi a guardare la vostra vita scivolarvi dalle mani, mentre eravate immobili nell'attesa di un qualcosa che non sarebbe arrivato mai. E sapete perché? Perché le cose belle vanno prese di corsa e tenute strette. Quindi non abbiate paura di fallire, perché molto spesso la felicità è proprio di fronte a voi, basta solamente trovare il coraggio di essere liberi, aprire le braccia e raggiungerla per non lasciarla andare mai più via.
Composto venerdì 29 maggio 2015
Vota il post: Commenta
    Scritto da: Cristian Di Napoli
    Non so come fosse possibile, ma non riuscivo a smettere di stargli vicino.
    Mi sentivo come una vite accanto ad una calamita, e ogni volta che rideva era impossibile non farlo a mia volta.
    Spesso mi ritrovavo a sorridere da sola come un'imbranata, ad incrociare i suoi occhi senza dire una parola.
    E quando lo guardavo mi rendevo conto che nel suo sguardo c'era tutto quello che avevo sempre desiderato, ma che non sarei mai riuscita a raggiungere.
    Perché le persone come me hanno paura.
    Paura di fallire, di soffrire o di chissà quale altra cosa. Quando invece sarebbe bastato solamente un po' di coraggio, un po' di più, per provare ad amare ancora. O semplicemente per poter dire "non mi importa se non ce l'ho fatta, io dovevo dirglielo".
    Dovevo dirglielo che da quando l'ho ho visto per la prima volta, mi sono persa, che da quando ho viaggiato nei suoi occhi, non sono riuscita più a tornare indietro. E magari chissà, avrei potuto scoprire che anche lui si era perso nei miei. E magari un giorno avremmo potuto trovare la strada insieme, tenendoci stretti, senza perderci mai più.
    Composto domenica 1 marzo 2015
    Vota il post: Commenta
      Scritto da: Cristian Di Napoli
      Era il silenzio a fare da cornice a quell'istante in cui la mattina presto aprivo gli occhi. Li stropicciavo un po' e la guardavo con il viso assonnato, ma felice. Continuavo a fissarla per molto tempo, senza che se ne accorgesse, e le sussurravo le parole più dolci che il cuore mi dettava in quel momento. E quante carezze le donai, e quanto amore racchiusi in quei baci delicati come petali, dati con la paura di svegliarla. E ora? Quanto dolore fa, parlare al passato di un amore che ancora mi vive dentro. Che per quanto possa provare a nasconderlo riflette la sua immagine in ogni cosa. Che per quanto dica di aver dimenticato, mi ricorda ancora tutto. E chissà se un giorno lei si ricorderà di me, di quel ragazzo che in fondo ci credeva veramente, e che avrebbe rubato la luna dal cielo, in cambio solamente di un suo sorriso. Chissà. Quel che conta adesso è che io non la dimenticherò mai. Perché non si dimenticano le cose, che anche se per poco tempo, hanno saputo dare un senso alla tua vita.
      Composto martedì 10 febbraio 2015
      Vota il post: Commenta