Questo sito contribuisce alla audience di

Post di Cristian Di Napoli

Nato mercoledì 20 agosto 1986 a Roma (Italia)
Questo autore lo trovi anche in Frasi & Aforismi, in Poesie, in Racconti e in Frasi per ogni occasione.

Scritto da: Cristian Di Napoli
Che gioia il Natale. Tutti questi regali, queste luci colorate che illuminano le strade piene di persone allegre, intente a fare regali. È tutto così meravigliosamente perfetto li fuori. Già. Lì fuori. Ma dentro no. Perché a volte tutte quelle luci non bastano ad illuminare quel vuoto che qualcuno sente dentro di sé. Sarà che a queste persone non importa nulla dei regali o della gente. Perché il loro regalo più grande non lo possono avere. E allora cos'è per loro il Natale? Semplicemente è un giorno in cui invece dei regali, vorrebbero la presenza di chi in un modo o nell'altro non c'è più. E magari vorrebbero trovarlo proprio lì, seduto su quella sedia ad aspettarli. Per festeggiare insieme come se nulla fosse mai cambiato. Come se fossero sempre stati lì, senza essersi perduti mai.
Composto venerdì 25 dicembre 2015
Vota il post: Commenta
    Scritto da: Cristian Di Napoli
    Volevo solo dirti che non è importante come andranno le cose.
    Non è importante quello che accadrà o quello che penserà la gente.
    È importante ciò che siamo.
    Ciò che decidiamo di essere ogni volta che sfidiamo il destino scegliendo una strada.
    Ogni volta che rischiamo di perderci o di sbagliare.
    Ogni volta che sentiamo il bisogno di fare una scelta.
    Ogni volta che sentiamo il bisogno di andare in una direzione.
    Questo è veramente importante.
    Perché non si torna indietro.
    Abbiamo solamente una vita.
    Ed avremo continuamente milioni di scelte da fare.
    E milioni di cose da perdere.
    Quindi ogni volta che ci toccherà prendere una decisione, pensiamo bene, respiriamo forte e chiediamoci sempre che cosa non siamo disposti a perdere. Perché molto spesso quando non sappiamo dove andare, una cosa la perdiamo sempre.
    Il cuore.
    E quando hai perso il cuore, hai perso tutto.
    Composto giovedì 30 luglio 2015
    Vota il post: Commenta
      Scritto da: Cristian Di Napoli
      Ho tantissima paura, non so perché. Ma la sento dentro dal primo momento in cui ti ho incontrato. La sento scivolare sulla pelle, dentro le vene, la sento ogni volta che ti guardo. Ho paura di perdermi nei tuoi occhi, capisci? Questo è il motivo per cui non riesco a farlo mai. Questo è il motivo per cui preferisco starmene in silenzio ad aspettare che il destino faccia la sua mossa. Perché è grazie ad esso se tu hai preso un posto nella mia vita. E per quanto tutto sembri così difficile, sono certo che una strada ci sia sempre. Perché certe emozioni non le provi con chiunque. E qualcosa vorrà pur dire tutto questo. Quindi se proprio dovrò perdermi da qualche parte voglio farlo per venire a prendere te. Perché sono certo che da qualche parte la felicità esiste ed anche se non potrò prometterti che sarà facile raggiungerla insieme, posso solamente dirti che per quanto tu possa aver avuto paura fino ad ora, quei 20 secondi di coraggio, li ricorderai per sempre.
      Composto martedì 9 giugno 2015
      Vota il post: Commenta
        Scritto da: Cristian Di Napoli
        Sapete, credo che alla fine, la parola chiave di tutto sia il coraggio. Il coraggio di amare, di credere, di sognare. Il coraggio di andare oltre i propri limiti. Quello stesso coraggio che ci spinge a lottare ogni giorno per dimostrare al mondo che siamo vivi. E che non abbiamo intenzione di arrenderci mai. Pensateci bene, a tutto quello che avreste raggiunto se non aveste avuto paura. E allo stesso tempo chiedetevi se valeva la pena restare fermi a guardare la vostra vita scivolarvi dalle mani, mentre eravate immobili nell'attesa di un qualcosa che non sarebbe arrivato mai. E sapete perché? Perché le cose belle vanno prese di corsa e tenute strette. Quindi non abbiate paura di fallire, perché molto spesso la felicità è proprio di fronte a voi, basta solamente trovare il coraggio di essere liberi, aprire le braccia e raggiungerla per non lasciarla andare mai più via.
        Composto venerdì 29 maggio 2015
        Vota il post: Commenta