Questo sito contribuisce alla audience di

Post di Claudio Visconti De Padua

Dipendente Regione Campania, nato venerdì 25 aprile 1969 a avellino
Questo autore lo trovi anche in Frasi & Aforismi, in Poesie, in Umorismo, in Racconti e in Frasi per ogni occasione.

Di te, o Dio, non mi resta che pensarti e spesso, ricordarmi che sei l'illusione dei poveri, la benedizione dei ricchi! Attendere le tue promesse io non posso più! Mi ritraggo dal tuo mistero, dal tuo sentiero misterioso, fatto di dolore reale e amore verbale! Avevo fatto di te la mia corazza, ma gli occhi dei bambini che piangono per i dolori del mondo hanno trafitto il mio cuore, l'ingiustizia che osservi senza agire ha dilaniato il mio amore, i corpi squarciati di donne hanno vanificato la tua onnipotenza, hanno disintegrato la tua onnipresenza! Cosa ti occorre ancora per muovere la tua mano? Mi sento un insetto catturato dalla tua forza, mi sento un insignificante essere umano giocato dal tuo orgoglio, mentre vedi senza osservare, odi ma senza sentire le urla degli innocenti che gridano quel nome che hanno inventato per lenire la cruda realtà di vivere senza un perché!
Composto venerdì 13 maggio 2016
Vota il post: Commenta
    Il giudizio altrui non mi interessa, nessuno può indossare la mia anima, e tantomeno leggere il mio cuore. Lascio ad altri la convinzione che hanno su di me, io so chi sono e riconosco i miei limiti! Ma coloro che giudicano forse non fanno altro che rispecchiare la propria immagine nella persona che invidiano!
    Composto domenica 6 marzo 2016
    Vota il post: Commenta
      Quello fu il tempo in cui le mie labbra sondarono l'amore con baci duraturi e le mie mani solcarono i tuoi seni, quello fu il tempo in cui il linguaggio era fatto di sospiri e gli attimi di piacere! Quello fu il tempo dell'amore irresponsabile fatto di sollazzi e peccati, il nostro tempo era il nostro Dio e i nostri corpi il nostro tempio! Quello era il tempo della conoscenza del piacere e del dolore dell'abbandono alla vita se questa stessa fosse spenta d'amore!
      Composto mercoledì 17 febbraio 2016
      Vota il post: Commenta
        In tempi di crisi impostaci, difendersi in che modo? Non conduciamo una vita facendoci governare dal desiderio delle cose, al contrario dovremmo avere sufficiente controllo per dominare e se occorre sconfiggere i desideri della possessione di cose inutili! Eliminiamo il concetto che una persona vale quanto le cose che possiede. Non è affatto così! Coloro che posseggono molte cose sono dominate dalle ricchezze e schiave di cose inanimate. Spesso il vero spreco consiste nel comprare cose inutili!
        Composto domenica 14 febbraio 2016
        Vota il post: Commenta