Una donna, un'adolescente o peggio ancora una bambina che hanno subito una violenza sessuale, difficilmente possono essere capite da chi non l'ha subita. Non si può spiegare ciò che provano al momento, nei giorni successivi, nella loro vita,
la persona non vive più e non dimenticherà mai, incomincia ad odiare il suo corpo perché è rimasta segnata, si fa "schifo", si lava e si rilava perché si senti sporca, incomincia ad odiare il contatto fisico, poi "miracolosamente" la sua mente "metabolizza" l'accaduto. Torna a vivere, serena e spensierata come prima, però, attenzione, dopo molti anni, basta una minima frase, basta una situazione, che può sembrare "banale" e rivive quelle tremende sensazioni che credeva di aver "archiviato" nella sua mente. Io posso dirti: sii forte, le hai combattute prima e le sconfiggerai ancora.
Claudia Di Bernardino
Composto sabato 26 marzo 2016
Vota il post: Commenta
    Secondo voi si può cambiare, migliorando caratterialmente? Per me sì, ci sono individui, con un "cuore di pietra" che si trasformano in persone dolcissime. Sarà perché le esperienze della vita hanno insegnato loro che non vivremo in eterno, che non serve portare rancore, che è gratificante perdonare il prossimo, che è importante tornare a fidarsi delle persone. Certamente, ci vuole tanto coraggio a "tendere" la propria mano, ma chi riesce possiede tanta saggezza e nobiltà d'animo. Io ci voglio credere, anzi: ci credo.
    Claudia Di Bernardino
    Composto giovedì 25 febbraio 2016
    Vota il post: Commenta
      Questo sito contribuisce alla audience di