Questo sito contribuisce alla audience di

Delusioni


Scritto da: Silvia Nelli
in Diario (Delusioni)
Quando recitate il "medesimo" copione per conquistare la "vittima" successiva se volete fare gli splendidi evitate di dipingere le precedenti "vittime" come pazze e voi come santi. Evitate di pronunciare frasi del tipo: "tu neanche te lo immagini chi è quella"! Perché la verità è che la vittima di turno è chi siete voi che nemmeno immagina.
Composto domenica 18 dicembre 2016
Vota il post: Commenta
    Scritto da: Fily Russo
    in Diario (Delusioni)
    Non sono gli altri a farci del male, ma quello che noi proviamo per loro, idealizzandoli e idolatrando la loro persona, li abbiamo resi così potenti da vederli diversi da come sono. Pensando che, il loro sentimento era uguale al nostro, ci siamo fidati, fino a quando il "risveglio" da tale torpore è arrivato devastandoci. Dolore e sentimenti contrastanti pervadono la nostra anima, perché abbiamo creduto a tutto ciò che il nostro cuore sperava.
    Composto domenica 18 dicembre 2016
    Vota il post: Commenta
      Scritto da: Silvia Nelli
      in Diario (Delusioni)
      Siete tutti così convinti di essere nel giusto, di muovere passi veri e pieni di personalità che riuscite a stupirmi ogni volta. Io invece non sono convinta di niente e tanto meno metterei una mano sul fuoco per quelli come voi. La "pienezza" della vostra convinzione mi fa amare ancora di più quella strana qualità di cui siete privi; ossia mettermi in discussione e farmi ogni tanto un sano esame di coscienza. Osservo i vostri volti convinti e fieri di ciò che siete e sorrido mentre noto i vostri piedi sprofondare nel fango che avete seminato.
      Vota il post: Commenta
        Scritto da: Erika Mancini
        in Diario (Delusioni)
        Stanca, stanca di chi crede che una persona sensibile si possa manovrare facilmente, si possa usare per far crescere la propria autostima; stanca e delusa da chi non mette in gioco se stesso pensando prima a correggere i difetti degli altri; stanca ed arrabbiata perché chi mette passione ed anima in tutto quello che vive ed umilmente si rimette sempre in gioco, chi rispetta l'altro, sia considerato facilmente manovrabile e non pronto ad agire al passo con i tempi. Quali tempi? Quelli dell'ignoranza, del non rispetto, della scorrettezza, della paura che essere se stessi non basta. Continuerò a vivere con umiltà, schiettezza ed amore perché solo l'esempio fa e farà la differenza.
        Composto martedì 13 dicembre 2016
        Vota il post: Commenta
          Scritto da: Raffaella Frese
          in Diario (Delusioni)
          Ci sono cicatrici che non si rimargineranno mai. In esse sono erte cupe lacrime, lacrime amare che non sanno cessare la loro corsa. La loro strada è fatta di ingiustizia, di tradimenti, di assenze, di mancanze. Queste cicatrici non conoscono altro che l'inganno, la finzione e l'arroganza. Non potranno mai essere rimarginate. Forse dai sorrisi sinceri; potranno essere occultate e dalle carezze del cuore, a volte potranno essere dimenticate. Ma Rimarranno indelebili nell'anima, cambiando il modo di pensare e di vedere il futuro, purtroppo!
          Composto sabato 4 giugno 2005
          Vota il post: Commenta