Questo sito contribuisce alla audience di

Post di Armando Salvatori

Dreamer, nato martedì 7 maggio 1974 (Italia)
Questo autore lo trovi anche in Frasi & Aforismi, in Poesie, in Umorismo e in Frasi per ogni occasione.

Scritto da: Armando Salvatori
L'amore vero, non tradisce, è fatto di complicità, affinità, desiderio, passione e rispetto... racchiude in sé questo ed altro. L'amore è un sentimento che va oltre le parole, è capace di superare tutto se corrisposto da entrambi. L'amore ti porta a pensare prima all'altro che a se stesso. Si rafforza giorno dopo giorno. Non ha interessi propri, ne secondi fini. Ti fa litigare solo per la voglia di fare pace. L'amore ti toglie respiro e ti fa respirare. L'amore sa parlare senza parole, è un sentimento che tutti vorrebbero ma che pochi hanno... l'amore è istintivo e non ragiona. Regala emozioni, fa sognare e fa sentirsi vivi! L'amore non si fa trascinare ma trascina. L'amore ama l'essenza dell'altro, fa battere il cuore e brillare gli occhi. L'amore non ha sesso, ne età, non ha limiti e non si stanca mai. La misura dell'amore è l'amore senza misura, è il senso della vita. Potremmo stare qui a parlare all'infinito, ma c'è una frase che per me dice tutto: "l'amore che può finire, non è l'amore!"
Composto domenica 22 luglio 2012
Vota il post: Commenta
    Scritto da: Armando Salvatori
    È stato breve ma intenso, un esperienza carnale, con sentimenti finti e baci bugiardi. Quel ponte che ci univa è ormai bruciato, per tuo stupido malvivere senza senso e non saper amare davvero. Nonostante tutto, se Dio vorrà da un vuoto una piccola rosa nascerà.
    Se sapessi, ho così tanto dentro, emozioni vivi, musica che mi attraversa l'anima, un amore talmente immenso che mi fa esplodere questo mio essere, non più sola.
    Composto sabato 20 agosto 2016
    Vota il post: Commenta
      Scritto da: Armando Salvatori
      Non scorderò mai la prima volta che ci siamo visti, in cui pensavo come te la tiri, che la tua sicurezza nascondeva molta insicurezza.
      Non mi scorderò quei momenti di noi che sembravano veri, in cui non mi fidavo ma mi hai convinta lo stesso.
      E la prima volta in cui mi sono specchiata in profondo dei tuoi occhi, e lì mi sono tuffata, annegando in un mare di parole e speranza...
      Ho deciso di farti entrare nei miei giorni, tra i miei casini e tra miei sogni.
      Non scorderò il giorno che volevo finire perché avevo già capito tutto, il giorno che ho lasciato che accada quello che non doveva mai iniziare. Non mi scorderò mai la tua dolcezza ma neanche la tua cattiveria.
      Non scorderò mai quella sottile lama nel cuore.
      Composto venerdì 1 luglio 2016
      Vota il post: Commenta