Questo sito contribuisce alla audience di

Innamoratevi delle donne che amano vestirsi sempre con una mantella che le avvolga. Esse amano due cose: leggere e il caldo. Si siedono in un angolo del divano di fronte ad un camino, con le gambe piegate e, invece di accendere la tv, aprono un libro, forse d'amore o di poesia o di letteratura o storia o... forse useranno anche una copertina e una tazza di tè. A noi non resta che appoggiare la testa sulle loro gambe e lasciarci travolgere dalla loro bellezza. Oh Dio, quanto sono eccitanti! L'Unesco dovrebbe riconoscerle come patrimonio dell'umanità. Dovrebbero essere l'ottava meraviglia del mondo. Per me... già lo sono.
Composto martedì 13 dicembre 2016
Vota il post: Commenta
    Scritto da: D
    Una poesia è insita in quell'uomo, legata e promessa in sposa a lui e a lui soltanto, come il legno al fuoco, il sangue al sacrificio del uomo, la radice al albero, come la consapevolezza della fine certa e l'impossibile rinuncia, la verità che da ragione, la ragione che talvolta non conosce la verità, la grandezza di un animo che è il gesto più umile. Poi la poesia svanisce, ma resta.
    Vota il post: Commenta