Questo sito contribuisce alla audience di

Commenti a Verbale del "VIIº concorso letterario internazionale di PensieriParole"


29
postato da , il
Una prima deduzione CERTA cui si può giungere in base alle 3 classifiche è la seguente: il voto della giuria "qualificata" ha avuto il risultato di stravolgere completamente, nella classifica finale,le prime 3 posizioni delineate dalla giuria popolare : nessuno, infatti, di quei primi 3 è rimasto sul "podio". Stranamente, viceversa, non risultano stravolte le ultime 3 posizioni: vi sono rimasti Cossa, Aiello e Cona, con la sola variante che Cossa è passato dalla posizione 9 alla posizione 8, Aiello dalla 10 alla 9, Cona dalla 8 alla 10 .
    Questa considerazione, in contro-tendenza rispetto a ciò che considera Carmelo Cossa nel commento 27, MOSTRA IN TUTTA EVIDENZA che, al di là dell'apparente elevatissima forbice tra i voti (da 2 a 10, o addirittura da 1 a 10 per ogni singolo candidato), la giuria ha espresso un parere talmente concorde che più concorde non si può nello scalzare dal podio i primi 3 e nell'inserire al 1° e secondo posto i due quarti a pari merito, e al terzo posto il sesto.
    Ciò naturalmente è stato il risultato del tutto casuale dei voti espressi da ciascun giurato singolarmente, nel segreto della propria coscienza.  E' dato dunque riscontrare nel voto di questa giuria, come tempo fa dicevo a proposito delle nuove scoperte scientifiche circa i fenomeni fisici casuali, una sorta di "determinismo" davvero stupefacente, manifestatosi per le prime 3 posizioni e non per le ultime.
     Ma di questa semplice considerazione vi è una prova del 9 che fornirò tra breve, facendo uso di un tantino di aritmetica pratica che fornirà materia a considerazioni ANCOR PIU' interessanti.
     A più tardi.
28
postato da , il
Scusatemi, Flavia e Carmelo, ma... brancolate nel buio.
Ve lo mostro io come stanno in realtà le cose: cioè cosa è stato fatto e non si sarebbe dovuto fare.  : )))
Innanzitutto, quanto al gap tra 2 e 10, cui accenna Carmelo Cossa, vi è stato di peggio, cioè il massimo: le poesie di Patrizia Cona e di Tania Scavolini hanno oscillato tra l'1 e il 10.
Ma esaminiamo un po' più a fondo l'esito del voto.

Dopo il voto popolare di 2a fase (quello che cioè aveva riguardato le sole finaliste), la classifica era la seguente:
1) Melone 6,95
2) Bartitomo 6,75
3) Freda 6,35
4) Ferrari 6,22
4) Danna 6,22
6) Cannistrà 6,15
7) Scavolini
8) Cona 5,93
9) Cossa 5,72
10) Aiello 5,56

Il SOLO voto della giuria esprimeva invece la seguente classifica. Ripeto, quella che segue è la classifica come risulta dal SOLO voto della giuria "qualificata", non la media finale:

1) Danna 6,55 (che era 4° a pari merito)
2) Ferrari 6,45 (che era 4a a pari merito)
3) Cannistrà 6,36 ( che era 6°)
4) Scavolini 6,27 (che era 7°)
5) Aiello 6,18 ( che era 10°)
6) Cossa 6,09 (che era 9°)
7) Bartiromo 5,91 (che era 2°)
8) Melone 5,82 (che era 1°)
8) Cona 5,82 (che era 9°)
10) Freda 5,73 (che era 3°).

La media ponderata dei due voti (voto popolare di 2a gfase e voto giuria) dà adito al seguente risultato finale:
1) Danna 6,415 (COME DA VOTO GIURIA)
2) Ferrari 6,361 (COME DA VOTO GIURIA)
3) Cannistrà 6,36 (COME DA VOTO GIURIA)
4) Melone 6,271 (che era 8° nel voto giuria)
5) Bartiromo 6,244 (che era 7° nel voto giuria)
6) Scavolini 6,146 (che era 4° nel voto giuria)
7) Freda 5,977 (che era 10° nel voto giuria)
8) Cossa 5,942 (che era 8° a pari merito nel voto giuria)
9) Aiello 5,934 (che era 5° nel voto giuria)
10) Cona 5,864 (che era 8° a pari merito nel voto giuria).

Credo di aver detto abbastanza anche solo mostrando queste 3 classifiche. La situazione mi sembra evidente...
    Non la commento solo per lasciarvi lo "sfizio" di arrivarci da soli.  : )))))))))
27
postato da , il
Premetto che la mia non è una lamentela ma solo una considerazione. Personalmente alcuni voti dei giurati "Qualificati" mi sono sembrati assurdi e fuori da ogni logica. Ma sebbene siamo in un paese "libero e democratico" avrei qualcosa da eccepire sul fatto che un giurato abbia dato voto 2 a una frase o a una poesia che è arrivata in finale! Non mi sto lamentando per la mia, non è mia abitudine, ma ce ne sono anche altre e la domanda viene davvero spontanea: Come può un giurato dare voto 10 e un altro dare voto voto 2 alla stessa poesia che comunque è già stata, in qualche modo, promossa in finale?
26
postato da , il
E "RICORSO" sia.
Fatevi avanti prima che cada tutto in prescrizione.
25
postato da , il
Grazie Pino
del tuo commento alla mia composizione un po' scorretta , anche perché ho dovuto fare copia e incolla e lasciare spazi ad alcune parole per via della censura.

Ero partita dall'idea di  esprimere un mio giudizio morale sul comportamento inaccettabile da parte della giuria qualificata e poi ecco l'ispirazione.
Comunque ci tengo a dire allo staff che non è un criterio accettabile la possibilità di attribuire voti inferiori a 6  dopo una promozione, non è lecito bocciare la promozione . Ciò potrebbe dare seguito a un ricorso.

Invia il tuo commento

Disclaimer [leggi/nascondi]

Guida alla scrittura dei commenti