Questo sito contribuisce alla audience di

Commenti a Fase 2 "VIIº concorso letterario internazionale di PensieriParole"


84
postato da , il
Tina
..manca il titolo della poesia
credo di capire è
Nun è pe criticà: sò na schi-fezza!
83
postato da , il
Hallo...Hallo...
STATE 'A SENTI'

State a sentì, ve voglio dì na cosa,
ma nun m'aita chiammà po' scustumat0;
chello ca v'aggia dì è na quaccosa
ca i' penso che vvuje ggià nn'ite parlato.
Sta cusarella è ccosa ca sta a cuore
a tuttequante nuje napulitane:
sentennela 'e struppià, ma che dul0re,
p'arraggia 'e vvote me magnasse 'e mmane!
Ma nun è proprio chisto l'argomento,
si 'a 'nguaiano o no la povera canzone...
Sanno parlà sultanto 'e tradiment0!
'A verità, stu fatto m'indisp0ne.
Na vota se cantava " '0 sole mio ",
"Pusilleco... Surriento... Marechiaro",
" '0 Vommero nce stà na tratturia "...
"A purpe vanno a ppesca cu 'e llampare"...
Chelli parole 'e sti canzone antiche,
mettevano int' 'o core n'allerezza;
chesti pparole 'e mo?... Che ffà... V' 'o ddico?
Nun è pe criticà: sò na schi-fezza!
"Torna cu mme... nun 'mporta chi t'ha avuta"
" '0 ssaccio ca tu ggià staje 'mbraccio a n'ato"...
"Stongo chiagnenno 'a che te ne si gghiuta"...
"Che pozzo fà s'io songo 'nnammurato"...
Mettimmece na pezza, amici cari,
e nun cantammo cchiù: "Tu m'he traduto".
Sentenno sti ccanzone, a mme me pare,
'e sta' a sentì 'o lamient0 d' 'e cur-nute!

NO COMMENT...!

Ho vinto?
Che dite?
Ah...sono arrivata a messa cantata?
...Sempre la solita ritardataria!
E và bèh...ci vediamo alla prossima allora!

Ciao amici. :-)) ((-:
82
postato da , il
Pienamente d'accordo con Sergio. A mio avviso poi non è la serietà, ma l'organizzazione che deve migliorare. E' un problema che prima o poi devono affrontare tutte le realtà in veloce crescita: occorre saper decidere, delegare, organizzare. Altrimenti si verifica l'implosione.
   Colgo l'occasione per sostenere le richieste di Roberto Todini. Le opere finaliste sono proposte in ordine alfabetico, di voti o altro? Quanti voti hanno ottenuto ciascuna? Credo che una trasparenza in questo senso non creerebbe alcun problema. Anzi desterebbe interesse.
81
postato da , il
Hallo...Hallo...
STATE 'A SENTI'

State a sentì, ve voglio dì na cosa,
ma nun m'aita chiammà po' scustumato;
chello ca v'aggia dì è na quaccosa
ca i' penso che vvuje ggià nn'ite parlato.
Sta cusarella è ccosa ca sta a cuore
a tuttequante nuje napulitane:
sentennela 'e struppià, ma che dulore,
p'arraggia 'e vvote me magnasse 'e mmane!
Ma nun è proprio chisto l'argomento,
si 'a 'nguaiano o no la povera canzone...
Sanno parlà sultanto 'e tradimento!
'A verità, stu fatto m'indispone.
Na vota se cantava " '0 sole mio ",
"Pusilleco... Surriento... Marechiaro",
" '0 Vommero nce stà na tratturia "...
"A purpe vanno a ppesca cu 'e llampare"...
Chelli parole 'e sti canzone antiche,
mettevano int' 'o core n'allerezza;
chesti pparole 'e mo?... Che ffà... V' 'o ddico?
Nun è pe criticà: sò na schifezza!
"Torna cu mme... nun 'mporta chi t'ha avuta"
" '0 ssaccio ca tu ggià staje 'mbraccio a n'ato"...
"Stongo chiagnenno 'a che te ne si gghiuta"...
"Che pozzo fà s'io songo 'nnammurato"...
Mettimmece na pezza, amici cari,
e nun cantammo cchiù: "Tu m'he traduto".
Sentenno sti ccanzone, a mme me pare,
'e sta' a sentì 'o lamiento d' 'e curnute!

NO COMMENT...!

Ho vinto?
Che dite?
Ah...sono arrivata a messa cantata?
...Sempre la solita ritardataria!
E và bèh...ci vediamo alla prossima allora!

Ciao amici. :-)) ((-:
80
postato da , il
Gaetano,
in risposta al tuo #62
Preferisco l'anonimato alla fama della croce.

Invia il tuo commento

Disclaimer [leggi/nascondi]

Guida alla scrittura dei commenti