Questo sito contribuisce alla audience di

Commenti a Contenuto e votazione dei contributi in concorso


156
postato da , il
Vedo nel sesso, quello passionale, l'amore primordiale, reale, animale, che ci porta alle origini del tempo che ti prende di schiena e ti agguanta con i suoi artigli. Un amore feroce, fiero, sincero, orgasmico in ogni suo attimo. Un amore che non guasta servito dopo un romantico pasto o una sensuale passeggiata, un felice incontro, una serata eccentrica, un buon libro. Aldilà degli errori. Ma questo libro con una poesia per ogni autore a parte che sarà un libro con 650 componimenti se non gli tolgono tutte le frasi fuori tema, ma gli si dovrà apporre il bollino rosso.
155
postato da yeratel, il
Silvana, la verità la si racconta solo a chi è in grado di sopportarla (anonimo).....    :0)
154
postato da , il
Guarda Yeratel... quella merita un sacco di stelline vera come poche... ma la verità non piace.....
153
postato da , il
Per quanto riguarda il commento #143 di Jean Paul Malfatti: purtroppo il plagio è un fenomeno in rapida e continua espansione; mi sono resa conto che  il social letterario che ci ospita non è solo il più visitato, ma anche il più "saccheggiato" del web. Lo dico con grande amarezza, poiché questo rappresenta il metro che misura il livello di pochezza di molti giovani d'oggi. Citare gli autori, dei quali si "prendono in prestito le parole" è una cosa che non viene minimamente presa in considerazione. Molte frasi che ho letto e votato qui, sono dei plagi allo stato puro. Altri sono stati, come diceva Silvana in uno dei commenti precedenti, pubblicizzati a destra e a manca, con tag e quant'altro. È corretto, questo? Ma se vogliamo parlare di correttezza, non posso esimermi dal far presente che anche il riportare nei "Riferimenti" delle opere in concorso, il proprio nome e cognome come lo stesso Jean Paul ha fatto, non è affatto corretto. Così come ho trovato sleale una tale Stephanie non-ricordo-cosa, che ha firmato in calce alla sua poesia. Il termine "anonimo" è univoco, non soggetto ad interpretazioni personali... Comunque sia, buon voto a tutti.
152
postato da , il
Devo dire che concordo parecchio con il commento #158 di Tindara. D'altronde, le parole d'amore si assomigliano un po' tutte, e quindi il rischio di scivolare sulla banalità è piuttosto alto... Non è facile descrivere il brivido di un Sentimento, seppur in concorso vi siano, effettivamente, alcune frasi e poesie al limite del ridicolo (se non oltre lo stesso limite, talvolta). Personalmente, sono ben conscia di non spiccare per originalità e accuratezza del verso poetico; pertanto non me la sento di "salire sulla cattedra", giudicando prive di spessore tutte le opere in concorso. Ho votato tutti i componimenti, e qualcosa di veramente meritevole lo ho pure trovato. Ho votato in base al mio gusto (o disgusto) personale, credo siano proprio i nostri voti, i commenti migliori da farsi... inutile riempire pagine e pagine di commenti atti a demolire le opere in concorso. È evidente che ce ne siamo resi conto un po' tutti, che alcune non varrebbe neppure la pena leggere... ma teniamo in considerazione anche il fatto che il concorso era aperto a tutti: adolescenti alle prime cotte compresi. Mi auguro di trovare in finale componimenti che regalino un qualche tipo di emozione e grammaticalmente corretti, al di là dell'originalità che, spesso, è un'arma a doppio taglio.

Invia il tuo commento

Disclaimer [leggi/nascondi]

Guida alla scrittura dei commenti