Questo sito contribuisce alla audience di

Commenti a Settima edizione del concorso letterario internazionale di PensieriParole


91
postato da , il
sono in attesa di valutazioni? ditemi..
90
postato da , il
Cambiare si può e si deve

per ritrovare quella grandezza di quando sia-mo stati concepiti, dando la possibilità di far adagiare su di noi quella parte infinitesimale di una unica essenza immortale ed infinita denominata "io", la quale, per poter dar corso alla sua esistenza ad una integrale unicità autonoma, poggia il suo "essere" sul seme del concepimento, libero di autodeterminarsi sebbene parte..., ma dotata di completezza dell'anima capace di emozionarsi e di elaborare pensieri ed opinioni con la stessa intensità di creatività dell'immortale infinito di cui è parte e pertanto capace di fare miracoli, cui pervengono solo quelli, cui l'esaltazione del loro "io" liberamente indirizzato verso il bene, riesce a sostenere con grande volontà e sopportazione, ogni tipo di sofferenza.

Per realizzare le proprie aspirazioni, occorre imparare a giocare alla vita.





Esperienze e riflessioni di un ventenne di settant'anni dedicate ai " Giovani Laureati e Over 60 alla ribalta"



Sostenere i giovani, nell'immediatezza della fine del corso degli studi universitari, facilitando in maniera semplice ed originale allo stesso tempo la loro affermazione, ma soprattutto la realizzazione delle loro idee creative ed innovative, unitamente ai non più giovanissimi over 60, ...è l’obiettivo principale dell'Associazione da me presieduta, CPL Europa (Centro Promozione Lavoro). Questo impegno vuole affermare l'enorme valore degli uni e degli altri che con sforzi congiunti, complementari e sinergici possono contribuire a creare posti di lavoro e soddisfare il crescente bisogno di beni e servizi adeguati ai tempi moderni. Senza costringere i nuovi migliori laureati, per potersi realizzare, ad emigrare ed gli Over 60 ancora desiderosi di partecipare attivamente, a scendere definitivamente in panchina, nonostante la loro grande esperienza accumulata negli anni, per mancanza di riconoscimenti che pure sarebbero loro opportunamente dovuti.

Il grande potenziale delle nuove energie intellettuali e di lavoro, costituito dai neo - laureati, è



da immettere velocemente nel circuito produttivo, prima che svanisca entusiasmo e creatività, prima che sorgano incertezze e si venga distolti da progetti basati forse più sulle aspirazioni personali che sulla domanda di Aziende e/o Enti Pubblici e Privati, ma che, proprio per ciò, dotati di quella creatività e innovazione che si accompagna alle aspirazioni, e che costituisce quel certo tipo di v...alore aggiunto di grande valenza , non va disilluso.

La nostra Associazione vuole promuovere lavoro, ma siamo dell'idea che il lavoro debba essere inteso come gestione delle proprie capacità di elaborazione e di progetto da esprimersi essenzialmente come liberi professionisti, lavoratori autonomi i quali devono misurarsi immediatamente con la realtà di un mercato che è, oggi, talmente veloce nei mutamenti che non consente di rimanere in panchina con la scusa che il giovane debba prima acquisire chissà quale professionalità, con lunghe ed estenuanti carriere di praticantato e con esami che non servono ad abilitare a qualsiasi professione, bensì a bloccare l'immissione del giovane nel mercato del lavoro, quando per diventare “abilitato” cioè abile, deve dedicarsi al “fare”, deve cioè poter lavorare e per lavorare deve sempre più raffinare la propria arte del fare con garanzia per se stesso e per chi si serve di lui.









Il giovane, se non inserito immediatamente nel circuito produttivo, diventa vecchio, superato in brevissimo tempo dai mutamenti che lo obbligano a rincorrere continui aggiornamenti di cui il giovane non avrebbe bisogno proprio perché tale.

Questa vuole essere la funzione, della CPL Europa: destare l'attenzione perché Istituzioni ed Enti Pubblici e privati, utilizzino questa grande ricchezza av...valendosene prima che subentrino disillusioni, apatie, incertezze, frustrazioni, con la conseguenza di ritardare l'immissione nel circuito produttivo, immettendosi, invece, il giovane, in quella deludente e spasmodica ricerca del "posto" di lavoro, con tutto il suo significato statico. Non diversamente questo accade per l'over 60, il quale il più delle volte avverte di essere stato messo da parte, nonostante la sua esperienza, nonostante, che se opportunamente sostenuto, potrebbe ancora contribuire, quanto meno tramite i giovani, a costituire posti di lavoro, continuando a svolgere un ruolo importante di collegamento con le nuove generazioni.

Principi fondamentali della Costituzione della Repubblica Italiana:

All'art.1 " L'Italia è una Repubblica democratica, fondata sul lavoro".







'art.3 ".........E' compito della Repubblica rimuovere gli ostacoli di ordine economico e sociale che, limitando di fatto la libertà e l'uguaglianza dei cittadini, impediscono il pieno sviluppo della persona umana e l'effettiva partecipazione di tutti i lavoratori all'organizzazione politica, economica e sociale del Paese."

All'art.4 "........Ogni cittadino ha il dovere di svolgere,secondo... le proprie possibilità e la propria scelta, un'attività o una funzione che concorra al progresso materiale o spirituale della società."

All'art.9 " La Repubblica promuove lo sviluppo della cultura e la ricerca scientifica e tecnica.......".



Da queste considerazioni fatte proprie da me e dai soci fondatori nasce la "FONDAZIONE PHOENIX", di stimolo verso giovani e meno giovani per indurli a riflettere sulla grandezza dell'uomo, sulla grandezza della propria mente, per scegliere di entrare a far parte delle persone di successo.

Persone di successo che purtroppo sono sempre più una minoranza, e a cui si perviene, abbandonando atteggiamenti mentali sbagliati, negativi, dando fiducia, invece, alla propria innata creatività, potenziando sempre più la propria autostima, assumendo gli atteggiamenti appropriati, l'immagine appropriata che oltre a far trasparire la







sicurezza in se stessi è determinante della stima e fiducia che gli altri. percependone la presenza, ci riconoscono affidandosi a noi sicuri di poterne beneficiare.

Ai giovani laureati e agli over 60 pertanto rivolgo spunti di riflessione e considerazioni, senza alcuna pretesa di scientificità, disordinatamente come cronologicamente annotate nel mio diario che mi ha seguito nel tempo breve e lun...go della mia vita inten-samente vissuta sino ad oggi, nell'intento possa essere di stimolo a recidere false opinioni (facilmente individuabili dopo aver assimilato e condiviso i contenuti di questo libro) che tengono prigioniera la parte migliore di noi al nostro interno solo per conformismo.

I giovani che sono interessati all'iniziativa di essere sostenuti nelle loro idee innovative o di trovare un partner per la realizzazione dei loro progetti, o solo per partecipare a corsi di crescita personale dovranno semplicemente consegnare una copia della propria tesi di laurea allegando una proposta di progetto creativo e/o innovativo all'Associazione CPL Europa (Centro Promozione Lavoro).

Nel contempo saranno stabilite le compatibilità e le connessioni con quanti non più giovani aderiscono, da over 60, apportando il loro bagaglio di
89
postato da , il
non mi vergogno di amare ma di non essere amato
non mi vergogno di non capire ma di non essere capito
88
postato da , il
anchio da piu di una settimana ho le poesie in attesa di valutazione...
87
postato da , il
Ne mio profilo c'è scritto che ho già inserito 2 aforismi e 2 poesie,di cui un aforisma e una poesia sono ancora  in attesa di valutazione. E' solo una questione di tempo? lo chiedo perché ho dei dubbi sull'aforisma che potrebbe non essere a tema. Grazie

Invia il tuo commento

Disclaimer [leggi/nascondi]

Guida alla scrittura dei commenti