Questo sito contribuisce alla audience di

Commenti a "Ci sono parole che anche se cancellate restano..." di Paul Mehis


5
postato da Federica Astolfi, il
Se ne vengono cancellati i significati e i concetti da esse espresse, le parole, così come eventi del passato che hanno perso significato e contenuto, diventano vuote, e se non sono cancellate, svaniscono.
Quel che leggo nella citazione riportata è proprio l'inverso: ci sono parole che anche se cancellate, per cui non più leggibili e/o non più udibili, hanno lasciato un segno, come la terra scavata, levigata, affossata da un corso d'acqua ora interrotto.
4
postato da , il
La maggior parte delle parole non contano un caz*o!
Con alcune persone puoi stare Bene anche nel silenzio.
Le parole si possono cancellare!!!
Sai cosa non si può cancellare? I sentimenti che ci hanno portato a scrivere alcune parole!!!!!!
E ciò che ho scritto non è che frutto di pensieri che mi hanno profondamente colpito...
Comunque, grazie a tutti.
3
postato da , il
Le parole non si cancellano mai,una volta immesse nel mondo del reale restano e possono anche essere conservate.
Al limite ciò che può essere cancellato sono i concetti,i significati ma mai le parole.
Le parole restano,che lo vogliamo o no.
2
postato da Federica Astolfi, il
Anch'io la considero come voi, per questo l'ho inserita.
1
postato da , il
Frase incantevole,davvero.

Invia il tuo commento

Disclaimer [leggi/nascondi]

Guida alla scrittura dei commenti