Questo sito contribuisce alla audience di

Commenti a "La buona vita non la costruisci cercando di..." di Joaquín Navarro Valls


5
postato da , il
Mi piace .di recente ho letto qualcosa che (secondo me) ho trovato interessante: Un libro di psicologia non ti è  di nessuna utilità se sei in grado di capirlo.
(Secondo me) non sono sicuro però che centri molto con la frase.
Un saluto . :-)
4
postato da , il
Bel pensiero. Sottolinea il fatto - oggi tanto trascurato - che l'essere umano è libero e quindi l'importante non è tanto "come si è" ma "come si vuole essere". Questa strada ti porta oltre a te stesso e non a ripetere te stesso in una noia infinita. Bravo!.
Givalle
3
postato da , il
Mamma mia, ho scrittoo un romanzo!!!!
2
postato da , il
Ho sempre invidiato (nelle giuste proporzioni) chi e' nato con qualita' o competenze tali da fargli capire velocemnte quale fosse la sua strada...io di grandi qualita' non ne ho, competenze nemmeno, per cui ho faticato a trovare quella che e' la mia strada, e questa frase mi ha, un po', ricordato  il periodo in cui sei affascinato da tutto e vorresti provare tutto e non concludi niente! Daniele, ti ringrazio per il commento molto preciso...Bea, non ti so dire a che eta' puoi sceglire la meta per una vita buona e, speriamo, serena  Boh..secondo me dipende dalla maturita' dell'individio, dalle circostanze favorevoli che ti fanno capire cosa vuoi fare veramente, dagli incontri che fai....e comunque, secondo me, questa e' una questione sempre aperta, perche' non e'detto che quello che ti piace fare adesso ti piacera' fra 10 anni...quindi cara ragazza: mobilita', moblita' (la carta vincente per il futuro!)
1
postato da , il
Io ho capito che più oscuro è il desiderio, più corri per conoscerlo. E' come se avessimo in noi il predeterminato e corriamo credendo di  determinare. Insomma..se poi è un invito a scegliere la meta per una buona vita, a che età deve avvenire?

Invia il tuo commento

Disclaimer [leggi/nascondi]

Guida alla scrittura dei commenti