Questo sito contribuisce alla audience di

Commenti a "Ti rendi conto che le cose non vanno, del..." di Giovanna Sacchiero


9
postato da , il
rispondo ad Antonio con il mio pensiero....il nostro presidente si è creato il suo "impero" con l'immagine...proprio quell'immagine che ci ha fatto pensare che il benessere si potesse ottenere con l'accumulo di oggetti che sembrano utili ma, che in realtà sono così stressanti da rovinarci la vita, il rapporto con le persone, ecc. Più si pensa che il fatto di avere una casa di proprietà, uno o due cellulari, una Tv a led, piuttosto che una macchina ultimo grido, uno o più computer, vestiti a iosa, ecc.sia simbolicamente la dimostrazione del nostro potenziale benessere economico...più creiamo un legamo forzato con ciò che non è nella nostra natura....Quindi ciò che con la mia frase ho voluto sostenere è proprio questo...anche le critiche se non sono supportate da una reale volontà di cambiamento del nostro stile di vita non portano a nulla...
Grazie Antonio per aver espresso il tuo parere....
Ciao e Buon Anno....
8
postato da , il
Ciao Sir Jo Black,il tuo commento ( "l'idea di crescere producendo e soprattutto producendo benessere" ...ecc)mi ha fatto venire in mente una frase di S.Freud : "..il prezzo del progresso della civiltà si è pagato con una crescente riduzione della felicità dovuta all'intensificarsi del senso di colpa...L'uomo ha sempre dovuto barattare la felicità con la sicurezza."Ciao.Buon Anno.
7
postato da , il
Scusate, ma più che di solitudine io parlerei di ignoranza.Con il termine "ignoranza"non è mia intenzione offendere alcuno.(chi sa il latino sa bene che cosa intendo). E non ci lamentiamo neppure perchè a molti la società sta bene così.Al contrario ci saremmo già messi in discussione.Avremo sempre più individui insoddisfatti e "assenti"...
Ai miei ragazzi dico sempre che un popolo ignorante è come Pinocchio nelle mani di Mangiafuoco (il Governo).
(La favola di Collodi non è una semplice fiaba, ma un bellissimo messaggio affinchè ogni indivuduo non diventi una marionetta manovrata da poche volpi.) Bando alla politica e cominciamo a occuparci dell'Istruzione in tutti i sensi.Se amiamo veramente i giovani,naturalmente! Avremo in futuro adulti più responsabili e in grado di affrontare la società.La mente va nutrita,curata e amata, ed è da lì che poi nascono le azioni e i pensieri più nobili, e le grandi soddisfazioni.


Daniele sfoglia qualche libro in più durante le feste e ripassa Storia, perchè le spari a raffica.. le cretinate.
6
postato da , il
CENSURATO --->
5
postato da , il
La solitudine che stiamo vivendo è dovuta ai nostri costumi egoistici ed ai frenetismi da cui ci siamo fatti contagiare ...

Il capitalismo è malato di suo. Io sono convinto che solo l'idea che il PIL debba sempre aumentare (anche se la popolazione diminuisce o non cresce) sia la dimostrazione di come il capitalismo sia un tumore distruttivo ... L'idea di crescere producendo ed soprattutto producendo benessere di per se non è sbagliata. Ma nella sua attuale applicazione sento il puzzo della malattia ...

Speriamo che in Italia non si faccia, di nuovo, di tutta la politica un fascio!!! ^^

Invia il tuo commento

Disclaimer [leggi/nascondi]

Guida alla scrittura dei commenti