Questo sito contribuisce alla audience di

Commenti a "Nel bisogno stesso di superiorità estetica..." di Carlo Maria Franzero


3
postato da , il
Di sicuro la nausea non è sufficiente (altrimenti già da Camus e quant'altri prima), e probabilmente manco necessaria (per la c.d. "eterogenesi dei fini"). Questo rebirthing sembr'esigere l'impiego solo del positivo: il problema è trovarlo.
2
postato da , il
Può essere . Straordinaria questa frase.  Non riflettere troppo Cri . Tu stessa avresti potuto scrivere queste parole ma... sei troppo gentile istintivamente innocente . Chi ha scritto questa cosa sa il fatto suo.
La ricerca estetica per la propria vita porta alla nausea per tutto il resto. Questo è un pensiero aristocratico nel senso migliore del termine .
Chi pensa in questi modi non può fare a meno di accrescere la propria anima oltre le comuni faccende umane .   Un Grande .   Di più .  
Chapeau Monsieur .
1
postato da , il
Ma come può rinascere l'anima se si prova nausea per la vita? Forse ti riferivi all'importanza che si da all'aspetto esteriore! in questo caso concordo. Però aggiungo che la rinascita dell'anima può arrivare in molto modi; e l'aspetto esteriore, nei dovuti limiti, può essere d'aiuto.
Scusami, in realtà, è un argomento molto vasto ed ingarbugliato... le mie sono solo delle riflessioni.

Ciao:)

Invia il tuo commento

Disclaimer [leggi/nascondi]

Guida alla scrittura dei commenti