Questo sito contribuisce alla audience di

Commenti a "Dio è uno scandalo - uno scandalo che frutta." di Charles Baudelaire


9
postato da klò, il
Qui la frase è rivolta direttamente a Lui e non posso che ritenere tale una bestemmia, se poi si vuole difendere chi offende Dio....e coprire certi ipocriti messaggi, allora ci si mette alla stessa stregua di chi ha disprezzato un Dio  che altro non fa che essere superiore (alla grande) di noi e non abbiamo nemmeno il diritto di calpestarlo-poi gli uomini facciano quello che vogliono, si condannano da soli.
8
postato da , il
Se Dio esistesse davvero....tutte queste brutture....un Padre amoroso che uccide i propri figli?????
7
postato da klò, il
Ah, dimenticavo. Si vede che Baudelaire, quando ha scritto quest'idiozia, era, come si suol dire...alla frutta!
6
postato da klò, il
Non capisco perchè gli atei debbano sempre disprezzare Dio e chi ha fede: probabilmente se dà tanto fastidio, in fondo in fondo ci credono ma vogliono ritenersi superiori fingendo una sicurezza che non hanno..se avessero un pò d'umiltà forse dovrebbero ammettere la Sua esistenza e questo nuoce al loro io da superuomini.
5
postato da , il
N:B:  Rettifico : " funzione  mentale piena di  materialismo e   fanatismo ... non fatalismo ......

Invia il tuo commento

Disclaimer [leggi/nascondi]

Guida alla scrittura dei commenti