Questo sito contribuisce alla audience di

Commenti a "La perfida alba, rumoreggiando di luce, avvia..." di Salvatore Grieco


21
postato da , il
Si applica, si applica. Ti porto questo banale esempio: “Chiunque fa del bene (Carità) al prossimo, non copie tale azione perché crede in Dio (Fede) e anela, con la buona azione, raggiungerlo (Speranza)?”.
20
postato da , il
Magari, Salvatore!
Fede e speranza non credo s'identificano nella carità.

Non si applica a queste virtù: una è uguale a tre.
19
postato da , il
Bea, sei grande. Nella tua precedente, breve risposta, sei stata capace di racchiudere tutta l’essenza della divinità dell’uomo (intendo del suo spirito). Ci vedo perfettamente le tre virtù teologali: La fede, la speranza, e la carità, anche se quest’ultima non l’hai esplicitamente nominata. A tal proposito per chiarire quanto ti ho testé espresso aggiungo al presente testo ciò che il papa Benedetto XVI pronunciò lo scorso anno più o meno di questi giorni. A proposito di Fede, speranza e carità disse: “Sono l'inizio e la fine del cammino spirituale, la partenza e l'arrivo, dono di Dio, ma semplici, non accessibili solo a eroi morali, sono una vera scala per arrivare a Dio”. Ecco, amica mia, in queste parole, io ti riconosco. Tu, sei così. Ammettilo!
18
postato da , il
Ti ho rivotato.
17
postato da , il
Salvatore, davvero bello il finale della tua proposta-desiderio. Poichè non ho fede ma speranza, vorrei si capovolgesse il detto, per non morire disperata, così incrocio le dita. Alé!!

Invia il tuo commento

Disclaimer [leggi/nascondi]

Guida alla scrittura dei commenti