Questo sito contribuisce alla audience di

Commenti a "I poeti sono gli unici che riescono ad..." di David Kumada


3
postato da , il
..povero, insignificante buono a nulla..non sò, se ci sono dei criteri per appartenere a tale catecoria..si direbbe che chi scrive, ne sia a conoscenza..capace di aforismi e prose da nobel..con una personalità che si distingue da altre simili solamente per questo suo fare divino.. Attenzione però il confine che divide entrambi le personalità, è molto labile...
2
postato da , il
Veramente "grazioso" questo aforisma ... Per fortuna che non tutti quelli che scrivono anche poesie sono depressi, borderline o bipolari ... Chi sottolinea questo ha qualche problema... Senza nulla togliere al fatto che anche chi è malato ha la capacità di pensare e scrivere i suoi pensieri e non è un povero, insignificante, buono a nulla come qualcuno insinua ...

Ciao ;)

Senza ulteriori chiarimenti dell'autore mi astengo dall'esternare un voto, che solo per le offese mosse a qualcuno che è malato merita un voto pari a  -10 cosa che il sito non consente. ;)
1
postato da , il
Scusi ma non riesco a cogliere se stà ironizzando o stà dando una sua personale idea di una "malattia" a tutti gli effetti. Comunque sia non credo sia il caso di polemizzare.

Invia il tuo commento

Disclaimer [leggi/nascondi]

Guida alla scrittura dei commenti