Questo sito contribuisce alla audience di

Commenti a Finito-infinito di Elena Piccinini


3
postato da Federica Astolfi, il
Ci leggo un messaggio di speranza... e due interpretazioni: quel che è stato, seppur finito, continuerà ad esistere per sempre attraverso la luce del futuro; quel che è stato, se negativo, rifletterà il suo opposto (attraverso lo specchio) nel futuro.
2
postato da , il
Forse voleva dire questo: lo specchio siamo noi..cioè il presente e quindi il passato che viene risucchiato in un vortice che a mano a mano ci risucchia nel futuro, quindi per forza di cose saremo sempre uno specchio che converge con il vortice (quindi con il futuro). Ci sembrerà di non aver mai mutato la nostra posizione ma solo la lunghezza (passata) dello specchio (il passato)...la luce la vedremo sempre in lontananza poichè è infinito e indefinito il tempo che ci resta da vivere; giusto?
1
postato da , il
pardon? frase un pochino troppo ermetica per me. Francamente non l'ho capita. ma probabilmente sarò l'eccezione non la regola.

ATTENZIONE: l'autore ha richiesto la moderazione preventiva dei commenti alle proprie opere.
Invia il tuo commento

Disclaimer [leggi/nascondi]

Guida alla scrittura dei commenti