Questo sito contribuisce alla audience di

Commenti a "Nella vita perde chi non sceglie." di Paul Mehis


14
postato da , il
Ciao Giuseppe, quel "lasso di tempo" ,sicuramente indispensabile,per alcuni però coincide con "tutta la vita".
Buon appetito!
13
postato da , il
..E sì fra lo scegliere e il non scegliere intercorre quel lasso di tempo che concede la terza opzione che è la ponderazione del dubbio...e a volte ci resta il coseno perchè c'è sempre chi più scaltro si prende il seno....
Oh è mezzogiorno e anch'io mi prendo il tempo per capire che ho scritto..vado a far la pappa :))))
Smack a tutti.
12
postato da , il
si in effetti xD basta e avanza quel che ho scritto per capirlo , un saluto anche a te ;))
11
postato da , il
Approposito Salvatore, era proprio tardi quando hai commentato...e non c'è alcun bisogno di guardare l'ora :)
Un saluto.
10
postato da , il
Un grazie a tutti, nei commenti  mi sembra di cogliere un certo consenso generale all'affermazione espressa.

Comunque riguardi alla non scelta come scelta:)
Mi capita in alcune occasioni, nell'ambito privato, di lasciare alcune decisioni ad altri...Partendo dal presupposto che per me è solo imprescindibile il "chi" e non il "dove", lascio scegliere spesso i luoghi dove andare, i ristoranti o i locali.
A volte nei locali o nei ristoranti, quando un cameriere mi chiede cosa desidero, gli rispondo "Quello che vuole lei, per me è indifferente"
Vi garantisco che alcune reazioni sono estremamente divertenti, tanto da compensare anche una portata non proprio affine ai miei gusti.

Invia il tuo commento

Disclaimer [leggi/nascondi]

Guida alla scrittura dei commenti