Questo sito contribuisce alla audience di

Commenti a "Cos'è più scorretto, mostrare la propria croce..." di Antonino Gatto


64
postato da , il
Scusami Gaetano non avevo letto il tuo commento(77).
63
postato da , il
Gaetano, ora sì che ci vorrebbe un bel panino con la nutella!
Ma dimmi che Santi hai scomodato?
62
postato da , il
Ciao Daniele, ti ringrazio ma dai commenti letti in generale non trapela tanto rispetto per il prossimo.
E se tu avessi letto Kant e veramente tu avessi apprezzato le sue "lezioni",non ti saresti mai espresso come hai fatto.
Kant era un convinto sostenitore della Fede e i suoi giudizi al riguardo sono veri e propri elogi. Se mi dici che Kant in merito ha molto da insegnarci...
Ciao Daniele,a presto.Elena
61
postato da , il
Cerco di analizzare ciò che è stato affermato dalla Corte Europea....
Violazione dei genitori ad educare i figli secondo proprie convinzioni...ma, secondo chi bisogna educare i nostri figli? Si sa che trasmettiamo ciò che noi sappiamo, in base a ciò che i nostri predecessori ci hanno insegnato a loro volta...ritengo quindi che un genitore possa trasmettere anche il proprio Credo....ciò che invece dovrebbe insegnare oltre, è il rispetto per le culture altrui...Quando i figli saranno in grado di ragionare con la propria testa e potranno confrontarsi anche con dette altre culture dovrebbero poter scegliere, però liberamente, a chi rivolgere le proprie attenzioni....
Per quanto riguarda le scuole, invece, troverei più giusto inserire nella materia "religione", tutte le religioni, per poterne avere una conoscenza e quindi poterne fare le valutazioni personali...ciò che viene invece "imposto"(come una croce o come l'insegnamento di una esclusiva religione), non regge con le semplici leggi di buon comportamento e di rispetto per il nostro prossimo e per ciò che ci circonda......
60
postato da , il
pofferbacco, commento bloccato! lo sapevo che dovevo lasciare in pace i santi!

Invia il tuo commento

Disclaimer [leggi/nascondi]

Guida alla scrittura dei commenti