Questo sito contribuisce alla audience di

Commenti a "Cos'è più scorretto, mostrare la propria croce..." di Antonino Gatto


84
postato da yeratel, il
Gaetano, condivido il tuo parere sull'argomento discusso a "spizzichi e bocconi" ma purtroppo lo spazio che possiamo occupare è questo, quindi o si dialoga così o si evita di commentare... ora rispondo rapidamente sull'opinione che non condivido: Non mi pare giusto rimuovere un crocifisso perchè infastidisce qualcuno e commiserare chi ne ha bisogno...allora facciamo un articolo di legge in cui abroghiamo tutti i "credo", sterilizziamo ogni idea personale così cesseranno di esistere "commiserazioni" e persone infastidite da un "simbolo"... ma perchè invece di "rimuovere" non si "aggiunge"????? perchè togliere un "simbolo" invece di crear posto anche per un'altro? due, tre , quattro simboli "appesi" sono indice di dialogo, il rimuovere è indice di "guerra".

Riguardo i meno, non sò, quelli vanno e vengono, qualcuno non avrà interpretato bene o non condivide la tua opinione...
83
postato da , il
Daniele: io ci ho provato a commentare il contenuto della frase a fine del commento precedente: sintetizzo per chi non legge i commenti lunghi. E' sbagliato considerare un crocefisso in un aula un simbolo cristiano.
82
postato da , il
Yera io la penso così: non credo che il Dio cattolico sia Dio. Ma non credo neanche che il mondo possa essere nato semplicemente dal caos: sarebbe stato troppo bravo. Mi sono avvicinato a capire anche altri modi del cristianesimo (valdesi) o delle religioni orientale (buddismo). Ma non ho certezze su chi sia il vero Dio e quindi non ne parlo agli altri come certezze. Sono convinto che le cose si possano cambiare più con il metodo Gandhi che non con i vari papi guerrieri che abbiamo avuto (papi è plurale di papa e non diminutivo del Berlusca).
Non credo che argomenti di fede si possano discutere a spizzichi e bocconi su un sito. trovo già estremamente difficile pensare di poter comunicare (messaggio che va da una parte e poi ha una risposta: non messaggio univoco che ha già risposta in se)viso a viso. Se sono troppo buono, grazie per il complimento ma non lo sono. Ho semplicemente rispetto per gli altri e finchè il crocifisso è un oggetto su un muro che non da fastidio a nessuno e da piacere a qualcuno lo lascio. Se dispiace anche ad uno solo, lo levo. E commisero chi ne ha bisogno per fede. Sono stato chiaro? ma credo che nel mio commento precedente questo ci fosse già. Poi resto basito che qualcuno dia voto + o - (a me tre meno)su contenuti come questi. Si danno sugli aforismi, sulle poesie, non su la "condivisione" delle idee. Punto e ciao.
81
postato da , il
Dani,chi meglio del Tempo potrà rispondere alle nostre disquisizioni?
80
postato da , il
Dani,non commento oltremodo le tue affermazioni.Ci sono popoli che non ammettono il dialogo umano.

Invia il tuo commento

Disclaimer [leggi/nascondi]

Guida alla scrittura dei commenti