Questo sito contribuisce alla audience di

Commenti a Così a lungo di Sir Jo (Sergio Formiggini)


4
postato da , il
Hai capito benissimo!!! Però tu scrivi: "... difatti quando la rivide ...". Non rivide! quando la vide!

La poesia parla di una persona mai vista per tanto tempo (per quanto cercata).

E la fine dice: "Ora ti vedo, ma non avendo più anima ..."
3
postato da , il
avevo capito che il soggetto aveva aspettato a lungo qualcuna ma poi ad un certo punto avesse smesso di farlo difatti quando la rivide dice esattamente che ha smesso di aspettarla poiché sua anima ferita ha buttata per non morire e da questo è nato il mio commento che diceva in poche parole che lui ha fatto di non aspettarla in eterno poiché solo male ci si fa difatti sua anima fu ferita e lui la buttò.....ho sbagliato pure stavolta ad interpretare??? xD alla fine è più complicato il suo componimento di quanto io mi potessi aspettare xP
2
postato da , il
Il soggetto non è una persona che si è fatta aspettare in eterno ... E' una persona che è apparsa dopo un'eternità ... Una persona che mi ha ricordato cosa io cercassi ...
1
postato da , il
non si può aspettare per l'eterno
solo male ci si fa. comunque sia mi è piaciuto il tuo contributo.

Invia il tuo commento

Disclaimer [leggi/nascondi]

Guida alla scrittura dei commenti