Questo sito contribuisce alla audience di

Commenti a "Perché vale più un'artista morto che uno vivo?..." di Sir Jo (Sergio Formiggini)


13
postato da yeratel, il
Prooot prottt priiittt.... Salve sono il cugino di Daniele.....
12
postato da , il
Quindi, sicuramente, sapeva preparare degli ottimi fagioli con le cotiche ... ;)
11
postato da yeratel, il
A mio parere tutti possono essere artisti anche senza volerlo... Quando un altra persona considera speciale qualche cosa che fai o dici, ti considera "artista"... quindi il fatto di esserlo o meno dipende da cosa vedono gli altri e non da cosa noi esponiamo!
Il fatto di valer piu' da morti, concordo con la frase... è piu' questione di mercato che di riconoscimento! (salvo poche eccezioni)
10
postato da , il
Non credo che essere incomprensibili o criptici - per quanto mi piaccia la cripticità - sia un segno d'arte ... Lo è anche la limpidezza espressiva quando non è banale...
9
postato da , il
Più diventiamo comprensibili, più muore l'artista che è in noi...

Invia il tuo commento

Disclaimer [leggi/nascondi]

Guida alla scrittura dei commenti