Questo sito contribuisce alla audience di

Commenti a "Uno contro tutti? Vince tutti." di Gaetano Toffali


6
postato da , il
Per farsi una domanda come la tua, occorre avere grandi occhi che sappiano accogliere anche gli occhi altrui. Solo così si possono allargare le vedute e gli orizzonti.
Se sei una capra e rimani chiuso in un recinto di capre, ti convinci che al mondo esistete solo voi e tutto ruota attorno a voi!
Perdona la banalità dell'esempio, è il primo che mi è venuto in mente :))
5
postato da , il
uno dei miei miti è Gandhi.
una delle cose che mi canno inca e anche volare sono i seimila gruppuscoli a destra e a sinistra che duri e puri sono convinti che quella è la verità e la luce e o il mondo cambia come vogliono loro o è da distruggere.
io quando sono solo contro tutti mi domando? ma non è che sto sbagliando io?...
4
postato da , il
Ma non sempre quei "tutti" che vincono, ottengono il premio migliore. Credo si possa perdere molto, nel vincere battaglie "povere", prive di ideali e di valori...
Comunque sia, la tua frase contiene una verità.
3
postato da , il
direi realista.
2
postato da , il
no, tranquillo, non è orrenda..almeno non per me!
forse questa è esageratamente pessimista!

Invia il tuo commento

Disclaimer [leggi/nascondi]

Guida alla scrittura dei commenti