Questo sito contribuisce alla audience di

Commenti a "La maggior parte degli uomini sono come una..." di Hermann Hesse


15
postato da , il
Io i vampiri li prendo sempre  per le orecchie!!!!!
14
postato da , il
Giosc è colpa della "vampirizzazione"...Mi piace Hesse solo perchè era un mio compagno delle elementari...Ricordo ancora la maestra che gli diceva" Hermann! se continui così ti boccio! Sempre a parlare di foglie e di stelle!!Asino! studia il tedesco invece!"
13
postato da , il
Paul, non mi sembra che sei ancora così anziano!?
Yera, e poi tu ti consideri già un ricordo!?
Mi sembra che le donne abbiano le idee più chiare......boh.....mah....
12
postato da , il
Eli, pensavo alla foglia secca in senso fisico....prima o poi ci si secca....o no???? (:=)))))
11
postato da , il
Grazie Fiorella per la tua analisi.
Hesse, secondo me, paragona la vita umana al "percorso" di una foglia secca da quando si stacca dal ramo a quando arriva a terra, non vi è un prima o un dopo...Vi è solo una "discesa" dove il destino "vento" sceglie il percorso per essa.
Per la stelle "fissa" come giustamente fai notare, ne esiste solo una la Stella Polare, infatti è per sottolineare l'essere unici di alcuni individui che in qualche modo guidano loro il destino.

Invia il tuo commento

Disclaimer [leggi/nascondi]

Guida alla scrittura dei commenti