Questo sito contribuisce alla audience di

Commenti a "Tra chi poeta e chi commenta c'è di mezzo una..." di Gaetano Toffali


9
postato da , il
Scusate, ma questo è  un Social Network dove vengono inserite frasi, poesie, racconti e quant'altro...non un sito di soli commenti,(per i commenti ci sono i forum) se noi commentiamo e diamo un voto, lo facciamo a riguardo di ciò che leggiamo.
In quanto alla possibilità di dare un modesto consiglio,(e non correggere) non sul contenuto ma sulla forma scritta o punteggiatura...beh, questo sta all'intelligenza delle persone volerla utilizzare o meno...
Per me i consigli, nel rispetto di ogni cosa, sono sempre ben accetti. La sintesi poetica?Un dono meraviglioso,quando le parole sono perle di saggezza.
Io non ce l'ho, lo ammetto...ma mi piace la poesia chiara e diretta al cuore,quando la poesia è "comunicazione" non ha bisogno del vocabolario...
Auguro una buona giornata a tutti
8
postato da Sarah Sarotti, il
Vediamo...
Gaetano esprime con cuore la sua immensa fierezza, gioia e soddisfazione per la sua attuale situazione di vita. La serenità espressa rende inoltre palese il suo amore per la sua consorte, che condividendo i suoi sentimenti
ne fa un' uomo veramente fortunato!
(Di sicuro il mio maestro scriverà in modo differente, d' altra parte rimane un maestro nel suo genere..)
A te la parola Daniele!
7
postato da , il
Marco, la tua sintesi è geniale. Basta poesie complesse. mandiamo il messaggio di base e spazio ai commenti.
Allego la mia sinteispoetica di oggi:
sto bene sono felice ho una donna che mi ama. Non capisco perchè ma me la godo....
Attendo commenti migliori del mio testo.
6
postato da yeratel, il
La poesia è la sintesi descrittiva di sentimenti sensazioni e situazioni che altrimenti necessiterebbero piu' "capitoli" per essere esposti...
Il commento sono piu' capitoli scritti per descrivere una sola situazione o sensazione/sentimento...
Si puo' concludere che, se "saltassimo" la poesia e passassimo direttamente al commento/descrizione, aboliremmo un passaggio non facile e tutti riuscirebbero a capire piu' facilmente...HI hi hi!!!  Ed inoltre così facendo nessuno dovrebbe avere l'incombenza di correggere! (:0))))))
5
postato da , il
il suono, il ritmo. La bellezza del sonetto italiano: da petrarca a Leopardi a perchè no Ungaretti è magica. per questo non riesco ad apprezzare compiutamente le poesie tradotte. ma leggere una poesia e correre dietro al suono delle parole rende ancora migliore il contenuto.
E devo dire che ogni tanto il cuore piange dal piacere.

Invia il tuo commento

Disclaimer [leggi/nascondi]

Guida alla scrittura dei commenti