Questo sito contribuisce alla audience di

Commenti a "Nel divenire vecchio, molto spesso il piacere..." di Antonino Gatto


9
postato da , il
credo che ciò sia spesso veritiero anche in età più giovane....
8
postato da , il
Caro Amico Ulgris,
se un giorno ti incontrerò, vorrei che fosse all' agriturismo lo sperone di Gonnesa, fra Iglesias e Carbonia, che è di proprietà di miei suoceri.
Quel giorno sono certo di vederti leccare le dita, e tu mi vedrai fare altrettanto!!!
E non preoccuparti per il resto, una buona vacanza rigenera anche i vecchi leoni, e potresti sentirti lo stesso in forma come una pantera!
Un caro forte abbraccio!
Amico Mio
Antonio
7
postato da , il
ai ai ai mio giovane Amico, vorrei tirarti le orecchie, ma convengo con te,seppur correggiendo sulla parola piacere, diventando 'vecchi', se si deve eccedere in una delle due parti, si eccede sicuramente a tavola, tanto domani con un filo di dieta si torna quelli di prima,l'ideale sarebbe un buon equilibrio tra le due cose e poi diciamo che la qualità prende il posto della quantità. Ciao, come sempre bravo, se un giorno ti incontrerò, mangerò poco poco,magari fingendomi un pò schifato, cosi' penserai che i miei piaceri sono altri,
di nuovo ciao, è sempre un piacere leggerti.
6
postato da , il
Certo Sabina, in effetti conosco anche una coppia di ultra ottantenni, che si vanta di riuscire ancora a fare l' Amore con regolarità almeno una volta alla settimana.
Ed hanno sempre il sorriso sulle labbra.
Io penso che solo il fatto di essere felicemente uniti, è già un grande successo, soprattutto dopo una certa età.
W l' amore a qualsiasi età, e W la buona cucina!
5
postato da , il
io penso di no
è normale che più si fa grandi è più si apprezza la cucina
in fondo ricordi
le cose che mangiamo ora da grandi da piccoli.... quanti capricci vero?
un abbraccio

Invia il tuo commento

Disclaimer [leggi/nascondi]

Guida alla scrittura dei commenti