Questo sito contribuisce alla audience di

Commenti a "L'interasse dei binari per l'alta velocità dei..." di Giuseppe Catalfamo


9
postato da yeratel, il
Hahahahahaaha!!!! Giuseppe le tue risposte mi catapultano... stiamo ridendo come matti.... Hahahaha....

Traduttore che vuol dire "cultura tecnica anche quando si vuol essere poetici?"  Che Omero non sarebbe stato in grado di scrivere decentemente l'Odissea senza il teorema di Pitagora?

Infatti gli antichi Sumeri con la storia della conoscenza numerica sono passati alla storia come poeti e filosovi, oscurando perfino i "figli di madre Grecia"...     HiHihihi!
8
postato da , il
Più dell'ipocrisi*a  od*io  l'ignor*anza ed i saccenti ... con i saccenti in verità comunicherei con le mani visto che sono il condensato dell'ignor*anza ipo*crita!

Giuseppe Catalfamo.
Genova
7
postato da , il
Traduttore ... poeticamente ... vattelo a prendere nel C U * L O con un asse senza scartamento ... con la sabbia ...
6
postato da , il
L'interasse dei binari è la distanza tra l'asse di un binario (il punto in mezzo alle rotaie) e l'asse del binario adiacente. L'autore doveva scrivere "scartamento" ossia la distanza tra le 2 rotaie. Un po' di cultura tecnica non fa schifo, anche quando si vuole essere poetici...
5
postato da , il
la distanza tra i due binari dipende dalle dimensioni del sedere del cavallo. infatti i citati solchi per le ruote delle carrozze erano distanti circa 2 sederi di cavallo.
e poichè per trasportare i booster dei razzi che vanno nello spazio si usa il treno... risulta che le dimensioni dei razzi per esplorare lo spazio sono circa di due sederi di cavallo :D

Invia il tuo commento

Disclaimer [leggi/nascondi]

Guida alla scrittura dei commenti