Questo sito contribuisce alla audience di

Commenti a "Quando la solitudine diventa rabbia, e le..." di Don Juan


3
postato da Sarah Sarotti, il
Conosco quei sentimenti,quelle sensazioni, quelle lacrime che a volte nei momenti meno attesi scivolano leggere, segno palese che ancora nel cuore é rimasto quel sentimento speciale e che forse mai si spegnerá.
Complimenti Don Juan..
si sente che sono versi che vengono da un cuore ancora innamorato!
2
postato da , il
Chiudere le pieghe della notte ai silenzi sofferti, perdersi nel vuoto di ogni luna irraggiungibile, abbracciare la rabbia e addormentarsi tra le sue braccia, percorrere fili invisibili che potrebbero spezzarsi sotto il peso della solitudine....tutto è stato, tutto si muove ancora...ma non è tutto ciò che ancora sarà se direzioniamo il nostro sguardo verso un mattino di nuova luce, illuminato dalla forza del nostro VIVERE
1
postato da , il
è l'eterno ciclo della vita.. dopo la notte il giorno, dopo la pioggia il sole, dopo l'alba il tramonto...l'unica nostra forza è sorridere, sfidando anche la solitudine che spesso avida si insinua nel nostro animo... le tue parole lasciano sempre un momento per la riflessione,bravo

Invia il tuo commento

Disclaimer [leggi/nascondi]

Guida alla scrittura dei commenti