Questo sito contribuisce alla audience di

Commenti a Se la mia vita non è di Silvana Stremiz

Per poter commentare quest'opera devi essere registrato in PensieriParole.Registrati

7
postato da , il
Rinunciare ad un figlio...credo sia il dolore più grande che possa esistere.
6
postato da , il
Concordo con te Silvana. Un corpo immobile da 17 anni riempito di tubi per 'attaccarlo' ad un letto d'ospedale avrebbe bisogno più di un nuovo corpo che di un trapianto 'miracoloso'... Credo che i media abbiano impresso nell'inconscio collettivo una immagine falsata della povera Eluana. Ciò che c'era in quel letto d'ospedale rassomigliava più ad una larva che ad un corpo umano (senza considerare il decadimento della massa cerebrale). Ammiro e rispetto suo padre perchè credo di capire quanto gli sia costato questo gesto d'amore.
5
postato da , il
Non ho in merito opinioni irremovibili ma ora mi è venuta in mente questa cosa...Ipotizziamo che domani la scienza fa un impensabile passo e scopre un trapianto miracoloso che potrebbe ridarle vita......
4
postato da , il
E' vero odiosa grazie
3
postato da , il
penso k ognuno di noi nn vorrebbe vivere così e soprattutto nn si vorrebbe mai dare ai propri cari un peso così enorme dell'esserci senza esserci

Per poter commentare quest'opera devi essere registrato in PensieriParole.Registrati