Questo sito contribuisce alla audience di

Commenti a Orfano di Giovanni Pascoli


28
postato da , il
Anch'io noto l'imperfezione : il picciol dito in bocca, anziché il piccol dito...


Saluti.
27
postato da , il
l'endecasillabo c'è in tutti i versi, basta saperli contare bene con le opportune sinalefi
26
postato da , il
E' la prima poesia che ho imparato nella vita (a quattro anni), spontaneamente. L'amavo in maniera particolare, e chiedevo spesso a mia madre, maestra elementare,  di recitarmela. Mi commuovevo sempre, anche adesso, nel rileggerla.  (Sì, nel testo c'è qualche imperfezione: "picciol" , e non "piccolo"; "pian piano" ; "s'addormenta", con l'apostrofo, almeno, mi pare. Ma va bene così lo stesso.)
25
postato da , il
non mi piacevano le poesie di pascoli quando me le facevano studiare ma ora da adulta mi piacciono e mi commuovono
24
postato da , il
Senza guardare al testo originale, rilevo solo un'imprecisione metrica nel terzo verso:

Un bimbo piange il    p i c c o l o    dito in bocca. Così lendecasillabo si allunga e il verso perde ritmo.

Dobrebbe essere, più o meno, così:  " ... il picciol dito ...".

Saluti.

Invia il tuo commento

Disclaimer [leggi/nascondi]

Guida alla scrittura dei commenti