Questo sito contribuisce alla audience di

Commenti a "Come molti viaggiatori ho visto più di quanto..." di Benjamin Disraeli


4
postato da , il
Hai perfettamente ragione Dr.K,...viaggiando tutto il nostro sistema olfattivo, tattile e gustativo viene coinvolto...è come un qualcosa di astratto che senti ma non vedi...non riuscivo a capire l'ultimo pezzo...ogni luogo ha i suoi odori...come ogni casa ha il suo profumo...come quando siamo nelle vicinanze di un bar, sentiamo l'odore del caffé ed il rumore delle tazzine...quei rumori e quei profumi si collegano al ricordo di quello che i nostri occhi hanno potuto vedere...o assaporare...Grazie per avermi illuminato...buona serata Dr.K, .  :-)))Angy*
3
postato da , il
La prima parte è immediatamente comprensibile ma la seconda è da spiegare... sensazioni tattili e olfattive come anche gusti che protano alla mente ricordi effettivamente non sono cose viste!
Immagino sia a questo che allude Disraeli.
2
postato da , il
Bellissimo aforisma ...solo un viaggiatore può comprendere
l' apparente contraddizione....è proprio così per chi ha viaggiato molto
1
postato da , il
Benjamin Disraeli...Ha più visto...oppure ha più ricordi??? credo che abbia pareggiato nel vedere e ricordare...e nel ricordare e  vedere...non ho capito molto questo aforisma...   :)))Angy*

Invia il tuo commento

Disclaimer [leggi/nascondi]

Guida alla scrittura dei commenti