Questo sito contribuisce alla audience di

Commenti a "Ma perché questa notte non finisce mai... Non..." di Concetta Antonelli


10
postato da , il
Magari, anzichè ricostruire faticosamente la corazza perchè non affronti il fantasma che ti tormenta?
Chiuderlo in un 'baule' servirà solo a rimandarne l'apparizione ed a prolungare la tua sofferenza.
Possono anche essere desideri del passato che sono stati abbandonati lì e ricoperti da altri fino ad incrostarli e renderli irriconoscibili, quasi dei morti (nel senso delle ombre dell'Odissea, che si risvegliavano ad una certa forma di vita appena bevevano del sangue). Forse, tirandoli fuori, perderanno tutta la loro carica negativa e non ti tormenteranno più.
9
postato da , il
Grazie Arnaldo...ci provo...
8
postato da , il
in tutti noi c'è una parte che rimane bambino,forse come dici tu sta nel anima,ma il tempo corre inesorabile,e il nostro compito e viverlo senza timore
7
postato da , il
Grazie di cuore a Silvana e a Giuseppe per il loro giudizio
Un saluto, Concetta
6
postato da , il
Che Bella

Invia il tuo commento

Disclaimer [leggi/nascondi]

Guida alla scrittura dei commenti